I fiori di De Pisis in Pinacoteca: l’11 ottobre una conferenza di Marcella Vitali

Per il ciclo “un’opera al mese. Dalle collezioni della Galleria d’Arte moderna” venerdì 11 ottobre 2019 alle ore 17.30 verrà presentata in Pinacoteca Comunale di Faenza, via S. Maria dell’Angelo 9, un’opera di Filippo De Pisis, i fiori in controluce, realizzata negli anni intorno al 1930. L’incontro è organizzato dalla sezione di Faenza di Italia Nostra; la relatrice sarà Marcella Vitali. Nel dipinto, che verrà presentato durante la conferenza, l’interno è liricamente pervaso da una luce quasi surreale e sembra conferire una gioiosa evidenza al mazzo di fiori. A rendere la corposità di questi fiori sono pochi tocchi di colore denso, goduto nella sua stessa fisicità.

Il quadro, è pervenuto in Pinacoteca grazie alle donazioni di Ennio Golfieri che descrisse l’opera come “di carattere tipicamente ferrarese”, “degno del miglior De Pisis sotto l’influenza dei postimpressionisti e con ricordi della sensibilità pittorica settecentesca veneziana”. E proprio di “impressionismo reinterpretato con il filtro del museo” ha scritto anche Sauro Casadei a proposito di questa natura morta.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.