A Faenza parte Buongiorno ceramica!: in città artisti e laboratori da tutta Italia

Visite serali ai musei, laboratori provenienti da 37 città diverse, artisti da tutta Italia: sono questi gli ingredienti principali della seconda edizione di Buongiorno ceramica!, il weekend dedicato alla ceramica italiana che porterà a Faenza dal 3 al 5 giugno 2016 altre 37 città di antica tradizione ceramica con i loro laboratori ed artisti. Il progetto è promosso a livello nazionale da AiCC – Associazione italiana città della ceramica. Si può consultare il programma completo sul sito dell’evento.

Calici di ceramica: si comincia il 3 giugno con un brindisi

Le iniziative coordinate dall’Ente Ceramica Faenza partiranno con un brindisi venerdì 3 giugno alle ore 19 in Piazza Nenni (ex Molinella), con il vino dei produttori del territorio, offerto dall’associazione Torre di Oriolo. Per l’occasione non potevano che esserci calici speciali: i bicchieri in ceramica realizzati dai ceramisti faentini. A seguire si svolgerà un momento conviviale, insieme ai ceramisti, con l’intervento musicale del Gruppo Ottoni della Scuola di Musica Sarti di Faenza, diretto da Monica Albertazzi e Damiano Drei.

Buongiorno ceramica: 4 percorsi guidati nei due giorni

Il clou di Buongiorno ceramica si avrà poi nei giorni sabato 4 e domenica 5 giugno quando la manifestazione entrerà nel vivo portando alla scoperta di botteghe e laboratori ceramici faentini, aperti al pubblico negli orari 10-13 e 15-19 con eventi, dimostrazioni di tornio, decorazione, cottura ceramica e laboratori pratici in cui bambini e adulti potranno cimentarsi nella lavorazione dell’argilla. La Pro Loco di Faenza ha organizzato quattro itinerari specifici, alcuni dei quali in bicicletta, durante i quali sarà possibile scoprire il meglio di una tradizione che fa viaggiare il nome di Faenza in tutto il mondo: “Faïence” in francese è infatti il nome che identifica la maiolica.

Sabato 4 giugno: la Notte dei musei della ceramica

Serata speciale sarà quella di sabato 4 giugno quando in tutta Italia si festeggerà la Notte dei musei della ceramica. I tre musei faentini partecipano all’iniziativa con un’apertura serale straordinaria e alcuni eventi: il Mic sarà aperto fino alle ore 21; il Museo Tramonti ospita un intervento musicale alle ore 21 di Raimondo Raimondi (chitarra classica, mandoloncello) e Stefano Calvano (percussioni); il Museo Carlo Zauli organizza invece una “visita guidata al buio”, a cura di Matteo Zauli, alle ore 23.

Gli altri eventi di Buongiorno ceramica: sociale e Dino Campana

Un momento importante, che sottolinea il legame tra Ente Ceramica Faenza e il tessuto cittadino, sarà poi l’inaugurazione ufficiale dei due Alberi della Vita installati nei Reparti di Oncologia e Ostetricia-Ginecologia dell’Ospedale di Faenza, con opere dei ceramisti faentini, donati da Ente Ceramica Faenza insieme al Rotary Club di Faenza. Sabato 4 giugno alle ore 11 verrà inaugurato l’Albero della Vita nel reparto di Ostetricia-Ginecologia, per passare alle ore 11.30 a quello installato nel Reparto di Oncologia.

Non solo arte, ma anche letteratura. Nell’ambito di Buongiorno Ceramica! sarà inaugurata alla Pinacoteca Comunale di Faenza la mostra In Campana: dopo l’esposizione al Museo Artisti per Campana di Marradi del 2015, si ripropongono le opere in ceramica riferite alla poetica e alla scrittura visionaria di Dino Campana realizzate dagli allievi del Maestro Guido Mariani. L’inaugurazione si terrà sabato 4 giugno alle ore 18.30; la mostra sarà aperta fino al 26 giugno 2016, negli orari di apertura della Pinacoteca Comunale.

Foto: Antonio Veca

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.