Utilizzare WhatsApp per comunicare meglio con i nostri clienti

Non esiste imprenditore o responsabile d’azienda in Italia che non conosca WhatsApp, ma quanti hanno mai effettivamente pensato di poterlo utilizzare a livello professionale e – soprattutto – per riuscire a entrare efficacemente in contatto con i propri clienti o potenziali acquirenti? L’applicazione di messaggistica più famosa del mondo è infatti utilizzata da quasi 2 miliardi di persone, 33 milioni solo in Italia, ma – nella sua versione Business – ha ancora moltissimi lati nascosti, o meglio, non potenzialmente sfruttati da tante imprese o medio-piccole aziende del Paese.

Per capire il potenziale commerciale di questa applicazione, è sufficiente ragionare sul fatto che WhatsApp non solo è l’App più utilizzata dagli utenti italiani ma è anche la più scaricata. Ciò significa che per promuoversi e per gestire la propria clientela e i rapporti con gli acquirenti al meglio, è sufficiente adottare le giuste strategie ed utilizzare uno strumento che già in Italia viene abbondantemente riconosciuto e sfruttato.

Migliorare il rapporto con i propri clienti

Per gestire al meglio la propria strategia promozionale nonché il rapporto con i clienti, è quindi assolutamente necessario ritornare a dare valore al rapporto umano ed entrare in contatto diretto con il cliente, soprattutto analizzando le sue reali esigenze e rendendosi disponibili a risolvere i suoi problemi od esaudire eventuali richieste. In questo senso, la bellezza di WhatsApp risiede proprio nel fatto che si tratta non solo dello strumento migliore per arrivare a questo obiettivo ma anche che richiede, a livello aziendale, un investimento davvero minimo.

Infatti, per molte attività, soprattutto quelle a respiro locale, non è necessario investire in costose tecnologie (come ad esempio App personalizzate o costose campagne di advertising) per migliorare il proprio livello di rapporto con la clientela, ma è invece sufficiente imparare ad utilizzare le applicazioni già esistenti, come per l’appunto WhatsApp, abbinandogli una strategia messa a punto a priori, magari con l’aiuto di un consulente dedicato.

WhatsApp Business come valido alleato per le attività commerciali

Sono infatti soprattutto le attività più piccole e locali che possono trovare in WhatsApp Business uno dei principali canali di comunicazione verso la propria clientela. Per farlo, però, oltre ad attivare l’applicazione su un numero dedicato (anche di linea fissa), è necessario impostare e tenere sempre aggiornate le informazioni della propria attività (ad esempio gli orari in cui si lavora, i recapiti, le varie modalità di contatto, la descrizione dei propri servizi, etc.) e, poi, arrivare a fornire riscontri precisi e puntuali ai clienti, dimostrando quindi di valere la loro fiducia.

Inoltre, un’altra valida possibilità sono le automazioni che possono essere avviate su questa applicazione per risparmiare tempo e quindi denaro. Infatti, grazie ad alcuni software specifici, è possibile automatizzare moltissime risposte a domande frequenti oppure gestire le iscrizioni alle liste in modo semplice e veloce, nel pieno rispetto della privacy.

WhatsApp in aiuto dell’e-commerce, ma non solo

Chi lavora nel mondo delle vendite online, di questi tempi, dovrebbe valutare con attenzione l’integrazione di questa App all’interno del proprio e-commerce. WhatsApp è infatti una validissima alternativa alla tradizionale chat online ed è sicuramente consigliata, soprattutto se si hanno frequenti richieste di chiarimento da parte dei clienti.

Ovviamente, non solo chi possiede un e-commerce può avviare strategie di marketing via WhatsApp ma anche chi gestisce un bar od un ristorante, chi desidera effettuare servizi di consegne a domicilio (particolarmente richieste in questo periodo della fase 2 dell’emergenza Covid-19), chi è nel mondo dell’editoria o anche chi lavora nell’ospitalità e nel turismo. L’importante però sarà essere sempre in grado di rispondere in tempi veloci, organizzando al meglio il reparto di customer care ed evitando quindi di deludere i nostri interlocutori.

“Pronti, partenza…WhatsApp!”… ma senza sbagliare

Arrivare ai propri clienti, anche con budget ridotti, in modo efficace è quindi molto più veloce e semplice di quello che possiamo immaginare ma, come per ogni attività di promozione che si rispetti, è giusto operare mettendo nero su bianco un piano strategico adeguato e facendosi seguire da un esperto nella scelta e configurazione di questi strumenti che, possono rivelarsi potenzialmente “dannosi” se non utilizzati nella maniera corretta.

Su questa tema segnaliamo il recente LIVE Webinar organizzato dalla web agency faentina Progetto Aroma, insieme al consulente di “marketing conversazionale” Riccardo Girardi, che arricchisce l’offerta formativa gratuita online della Progetto Aroma Smart School.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.