Tandem Linguistici: a Prometeo dialoghi in lingua per conoscere culture differenti

Dopo il buon successo delle prime iniziative svolte fra novembre e dicembre 2016, tornano i tandem linguistici organizzati dalla cooperativa Zerocento in collaborazione con il circolo Arci Prometeo e l’Associazione dei Gemellaggi di Faenza. Un “tandem” in cui non si pedala in coppia, ma in compenso si scoprono culture diverse e si affrontano nuovi punti di vista: la formula prevede un dialogo in lingue diverse a seconde dell’interlocutore, mentre si beve e si spizzica qualcosa, il tutto all’insegna della conoscenza dell’altro. Protagonisti un gruppo di richiedenti protezione internazionale in carico alla cooperativa sociale, i soci delle due associazioni co-organizzatrici e tutti i cittadini che avranno voglia di partecipare, mettendosi in gioco.

17270308_10210788442778524_2106724295_n

A partecipare i richiedenti asilo della comunità “Primo Passo”

La formula dei tandem linguistici rivolti a residenti e a richiedenti asilo fa capolino in provincia di Ravenna al Cefal di Lugo, per poi venir esportata in altri territori. “È un piccolo esperimento che sta venendo bene ed è positivo che la Zerocento, l’Arci e l’Associazione gemellaggi collaborino su un obiettivo comune: rispondere a un bisogno umano attraverso la curiosità intellettuale e la scoperta di culture differenti” ci dice Silvana Quadalti, coordinatrice della Comunità Primo Passo di Faenza. Un’iniziativa che nasce dalla collaborazione fra una cooperativa sociale – che gestisce il percorso di accoglienza e di integrazione dei profughi, in attesa della decisione in merito al rilascio della protezione internazionale – un circolo Arci ed una associazione culturale. “Prometeo ha creduto molto nel progetto, facendosene promotore”, conferma Silvana “mentre l’Associazione gemellaggi è stata molto presente con i propri soci, coinvolgendo i ragazzi nello scambio linguistico e culturale e partecipando anche a una iniziativa in comunità. Siamo molto soddisfatti”.

Inglese e francese le lingue per dialogare a Prometeo da martedì 14 marzo

I prossimi appuntamenti si terranno martedì 14 e giovedì 28 marzo presso la sede del circolo Arci Prometeo (vicolo Pasolini 6), dalle ore 19.00. Le lingue di scambio sono quelle del paese ospitante (italiano), l’inglese (prima o seconda lingua di chi viene dal Pakistan, dal Bangladesh e dalla Nigeria) e il francese (seconda lingua del Mali). E le prospettive per il futuro? “Intanto il nostro auspicio è di replicare coi numeri di partecipanti già coinvolti a fine anno, sperando anche di aumentare le persone” afferma la coordinatrice del progetto. “Abbiamo inoltre altre iniziative in cantiere con Prometeo e stiamo considerando l’opportunità di aprire ad altri soggetti, sempre in un’ottica di collaborazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.