Studenti faentini a Schwäbisch Gmünd per Re-discovering Europe

Si è concluso oggi a Schwäbisch Gmünd in Germania il 6° meeting internazionale del progetto europeo ‘Re-discovering Europe by feeling European Citizens Again’ a cui hanno preso parte le delegazioni di giovani studenti di Italia, Germania, Francia, Lettonia, Bulgaria e Polonia.

Tra i partecipanti gli studenti del Liceo Ballardini-Torricelli, Istituto Oriani e ITIP Bucci

Il progetto, guidato dal Comune di Faenza è Leader, si è sviluppato a partire dal 2018 ed è dedicato in particolare alle giovani generazioni, con l’obiettivo di promuovere i valori della cittadinanza europea e la conoscenza reciproca. A questo penultimo meeting hanno partecipato gli studenti di tre scuole faentine, del Liceo Ballardini-Torricelli, dell’Istituto Oriani e dell’ITIP Bucci, che hanno condiviso con gli studenti di altre nazionalità attività formative e di confronto reciproco sui temi della pace in Europa, del futuro delle giovani generazioni europee e dell’importanza della sostenibilità ambientale.L’ultimo meeting si terrà in Polonia, a Boleslawiec, nel mese di agosto.

“Una esperienza altamente formativa per i giovani che vi hanno partecipato -spiega la dirigente del Settore Cultura dell’Unione della Romagna Faentina, Benedetta Diamanti-, che hanno dimostrato nelle attività una maturità di riflessione e una consapevolezza non scontata sui grandi temi su cui oggi l’Europa si interroga e sul tema della cittadinanza europea. Hanno manifestato anche, tutti, indipendentemente dalla nazionalità, una grande attitudine, quasi un bisogno, a stringere relazioni con i coetanei di altri Paesi, quasi fosse per loro quasi più semplice comunicare in queste situazioni di multiculturalità e multilinguismo. Una esperienza che credo li abbia fortemente coinvolti, stamattina, al momento della partenza, gli abbracci e le promesse di nuovi incontri sono stati innumerevoli”.

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.