Pallavolo: modifiche al regolamento nel campionato B2

Cambio di regolamento nel campionato di serie B2 femminile. Dopo la prima fase, che terminerà il 2 maggio, non ci sarà il girone con gare di sola andata tra i due sottogruppi dello stesso gruppo, ma direttamente una fase ad eliminazione diretta. Le quattro squadre qualificate ai play off promozione di ciascun mini girone si sfideranno al meglio delle due gare come da prospetto sotto riportato:

  • gara 1: Prima mini girone 1 – Quarta minigirone 2
  • gara 2: Seconda mini girone 1 – Terza minigirone 2
  • gara 3: Terza mini girone 1 – Seconda minigirone 2
  • gara 4: Quarta mini girone 1 – Prima minigirone 2

Pallavolo: le modifiche al regolamento valide per la promozione in B

Le quattro squadre vincenti accedono alla Seconda Fase Play Off Promozione e si affronteranno in gara 5 (Vincente Gara 1 – Vincente Gara 3) e gara 6 (Vincente Gara 2 – Vincente Gara 4). Le due squadre vincenti accedono alla Terza Fase Play Off Promozione che si giocheranno la promozione in B in una gara di andata e ritorno.

Le 12 squadre perdenti accederanno alla Quarta Fase Play Off Promozione e saranno inserite in una classifica che terrà conto dei seguenti parametri in ordine di priorità (numero gare vinte, quoziente set, quoziente punti, miglior classifica avulsa) e si sfideranno in gare di andata e ritorno. Le sei vincitrici saliranno in B.

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.