Orchestra di Dante: al via il progetto per reclutare giovani per omaggiare i 700 anni dalla morte

Ha già ottenuto un grande successo il lancio per il recruiting di artisti e musicisti per un’Orchestra per Dante segno del grande interesse che riscuote il felice e positivo mix tra Dante e la Musica. “Tutti coloro che si sono occupati della biografia di Dante, cominciando dal Boccaccio, hanno evidenziato il  grande amore per la musica di Dante.” Afferma il patron del Mei, Giordano Sangiorgi. “Anche nella sua opera più importante, la Divina Commedia, egli mostra questa sua passione facendo uso di simboli e metafore musicali.”

In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante, l’idea del Mei è realizzare un’orchestra di giovani musicisti under 35 che si renda disponibile a realizzare una piece musicale che omaggi Dante durante le principali fermate del Treno di Dante, in partenza il prossimo 25 marzo 2021 e con tappe a Ravenna, Faenza, Marradi, Firenze e altre eventuali per quella giornata.

L’omaggio prevede la rielaborazione dei progetti e brani musicali già realizzati sul tema del “Ghibellin fuggiasco”, aggiungendoli ad altri eventuali opere e brani inediti venissero proposti sempre inerenti al tema.

Come iscriversi all’Orchestra di Dante

E’ possibile inviare la propria candidatura alla email: mei@materialimusicali.it specificando nell’oggetto “Suoni & Musica per Dante” entro e non oltre il 31 gennaio 2021. Per candidarsi basta inserire il proprio nome, cognome, residenza e dati anagrafici completi, contatti cellulare e mail e altri contatti social,  Necessario la specifica sul profilo artistico: si ricercano cantanti e strumentisti vari.   E’ possibile indicare eventuali brani inediti e non proposti per tale Opera e altre proposte e idee musicali da proporre .

Il progetto e’ realizzato da Materiali Musicali, organizzatore del Mei, in collaborazione con la Casa della Musica di Faenza , gestita dall’Associazione Rumore di Fondo, in collaborazione con l’App di Ang in Radio Faenza Indie e grazie al sostegno del Comune di Ravenna.

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.