Torna “Puliamo il mondo”: domenica 24 tutti i faentini chiamati a contribuire

Una giornata, rivolta a tutti i faentini, per lasciare la città migliore da come la si è trovata. Si terrà nella mattina di domenica 24 settembre l’iniziativa, Puliamo il mondo, promossa da Legambiente Faenza. L’iniziativa è nata in Australia nel 1989 e che coinvolge attualmente 115 nazioni, giunta in Italia alla diciottesima edizione, ha certamente un forte valore simbolico ed educativo. «Non è naturalmente da sottovalutare – scrivono gli organizzatori – il reale impatto sociale se si considera che dal 2007, sul territorio nazionale, sono state ripulite circa 8mila aree tra piazze, boschi, strade, argini dei fiumi, spiagge, grazie all’adesione di 1.900 comuni e circa 550.mila volontari. Ancora una volta sarà l’occasione per ribadire come, attraverso la raccolta differenziata e il riciclo dei rifiuti, questi ultimi possano trasformarsi in risorse utili per la nostra economia e il nostro ambiente».

Domenica 24 settembre sarà coinvolta l’intera comunità: con il ritrovo presso il gazebo del circolo Lamone posto all’interno della Festa delle Associazioni (Piazza del Popolo ) alle ore 9 si partirà con i volontari per andare a pulire. In una giornata rivolta a tutta la cittadinanza , non solo ai giovani , riprendendo lo slogan “Pensare globalmente, agire localmente” si procederà a pulire e a visitare aree verdi di Faenza.

Iniziative anche con le scuole di Faenza

Dal 26 settembre al 20 ottobre sarà di scena, ancora una volta, Puliamo il mondo, con le scuole a Faenza l’iniziativa che vede coinvolte tutte le scuole elementari e medie del territorio. L’iniziativa con le scuole prenderà avvio secondo un programma che vedrà gli alunni ed i loro insegnanti diretti protagonisti nella pulizia di giardini e parchi adiacenti agli edifici scolastici e altre aree da loro individuate ,gli alunni saranno dotati di kit di attrezzi messi a disposizione da Legambiente.

Rispondi