Omicidio di Ilenia Fabbri a Faenza: i fatti fino ad ora

 

Sabato 6 febbraio, Faenza è stata scossa dall’omicidio della 46enne Ilenia Fabbri nel suo appartamento in Via Corbara a Faenza. Le indagini sono tutt’ora in corso.

Omicidio di Ilenia Fabbri, i fatti che si conoscono fino ad ora

Nella mattina di sabato 6 febbraio Ilenia Fabbri  si trovava nel suo appartamento con la figlia, Arianna, di 20 anni e una sua amica, rimasta per la notte. Verso le 5/5.30 l’ex-marito, Claudio Nanni, titolare di un’officina meccanica a in città, passa a prendere la figlia, il motivo del viaggio era  ritirare un’auto recentemente acquistata. Rimangono quindi in casa la vittima e l’amica della figlia. Attorno alle 6, quest’ultima sente urla e rumori provenire dall’appartamento, dai piani inferiori; per la paura decide di chiudersi in camera e chiama la figlia che si trovava già a parecchi Km di distanza, insieme al padre. Sarà poi Arianna a contattare il commissariato informando che “Sono entrati i ladri in casa“. I soccorsi attivati dalla figlia non tardano a raggiungere l’abitazione, trovando la porta del garage aperta e, in un disimpegno che collegava il garage alla cucina, il corpo esanime della vittima. Dal primo accertamento autoptico, la morte è avvenuta a causa di un profondo taglio alla gola. E’ stato inoltre ritrovato un coltello, malamente lavato, che potrebbe dare indicazioni su come sia avvenuto l’evento. Nel frattempo padre e figlia sono tornati in città. Dopo qualche ora, la polizia ha inoltre rintracciato il nuovo compagno della 46enne. Altri elementi utili potrebbero arrivare dalle testimonianze delle amiche della vittima. Attorno alle 16.30 il corpo della donna, al termine di tutti i rilievi, è stato trasferito per ulteriori rilievi autoptici, che forniranno ulteriori elementi

Ilenia Fabbri
I rilevamenti sul luogo della tragedia

L’indagine è in corso: tutte le piste sono aperte

La questura di Ravenna conferma che tutte le piste sono aperte.  Le prime ore sono sempre le più importanti per mettere a fuoco gli avvenimenti; sono state infatti raccolte le dichiarazioni della figlia, della sua amica, dell’ex-marito e del nuovo compagno. Oltre a questi personaggi, sono stati convocato e ascoltati gli amici più stretti e i vicini per cercare di ricostruire il movente del gesto.

Chi era Ilenia Fabbri

Ilenia Fabbri era una donna faentina di 46 anni, molto conosciuta nella zona del Borgo. Appassionata di sport e running, la donna frequentava il Circolo del Tennis ed era attiva nella vita del circolo. Molti la ricordano allenarsi per le strade di Faenza e viene definita da vicini e conoscenti come una normalissima donna, che. Lo stessa questura di Ravenna, ha dichiarato che diversamente da come riportato da alcune testate, non ci sono indicazioni che la donna avesse problemi economici o che ci fossero problemi con l’ex-marito.  Dopo aver lavorato come receptionist di una palestra e come impiegata nell’officina meccanica dell’ex-marito, aveva trovato lavoro presso una concessionaria a Imola.

Le parole del Sindaco: ” Sconvolto dall’efferatezza del gesto. Massima fiducia negli investigatori”

Nella mattinata di domenica, si esprime anche il sindaco di Faenza Massimo Isola, con un post sulla sua pagina facebook: “Faenza è stata scossa ieri da un grave fatto di sangue. Come tutti sono sconvolto dall’efferatezza del gesto che ha tolto la vita a Ilenia Fabbri. Senza entrare nel merito delle indagini, fa però riflettere che a perdere la vita in modo così violento sia stata, ancora una volta, una donna. Ho massima fiducia negli investigatori, la polizia di Stato del commissariato di Faenza e della Squadra Mobile della Questura di Ravenna e degli organi inquirenti coordinati dalla Procura della Repubblica di Ravenna che stanno lavorando incessantemente da ieri per chiarire quanto accaduto. Come comunità faentina per ora possiamo solo stringerci al dolore dei famigliari e agli amici di Ilenia.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.