Fondazione Banca del Monte: 6mila euro a sostegno del corso di laurea in Chimica

Nuovi fondi a disposizione per gli studenti e per la ricerca faentina. La Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio Faenza ha messo a disposizione del corso di laurea in Chimica e Tecnologie per l’Ambiente e per i Materiali una dotazione di complessivi 6mila euro destinata all’istituzione di Premi di Studio e all’acquisizione di strumentazione scientifica per i laboratori didattici. Il Corso di Laurea va nella direzione di dare sempre più importanza all’innovazione come chiave di volta per lo sviluppo del territorio, in particolare in un settore, quello dei materiali avanzati, ritenuto strategico. L’intervento della Fondazione segue analoghe azioni sul Master di primo livello in Materiali Compositi e più in generale su tutta la filiera dei materiali e coinvolge anche altri attori del sistema.

Fondazione Banca del Monte partner dell’Isia al Premio nazionale delle Arti

E’ nel perseguimento della funzione di sostegno ai protagonisti del territorio nell’ambito dei materiali e del design che la Fondazione ha inoltre accettato di essere partner dell’Isia per la dodicesima edizione del Premio Nazionale delle Arti – sezione Design che si svolgerà nella città di Faenza dal 28 settembre al 13 ottobre 2017. Il Premio Nazionale delle Arti vuole mettere a confronto le ricerche più interessanti e innovative prodotte dalle principali università e scuole di design europee e di oltre oceano al il fine di arricchire la rete europea della formazione e della ricerca nel settore del Design di Prodotto e della Comunicazione.

Le iniziative con il Corso di Laurea in Chimica e con l’Isia si sommano alle ulteriori, sempre a beneficio del settore educazione e ricerca, di fresca emissione, quali il bando per il Settore Scolastico (20mila euro per l’alternanza scuola lavoro, dotazioni tecnologiche, lettura e inclusione) e il bando finalizzato alla ricerca e promozione di Idee Innovative in Campo Agricolo.

Rispondi