Croce Rossa risponde presente per insegnare ai ragazzi come salvare vite

Speciale cogestione liceo Torricelli-Ballardini 2018

Tra le varie attività proposte alla cogestione del liceo Torricelli-Ballardini di Faenza era presente anche un laboratorio della Croce Rossa Italiana. I due ragazzi, entrambi volontari, hanno spiegato agli studenti le tecniche di primo soccorso che tutti i cittadini dovrebbero conoscere, in quanto spesso in situazioni di emergenza ci si trova in difficoltà, senza sapere come intervenire. Questo era l’obiettivo principale del laboratorio: insegnare ai ragazzi le misure basilari da prendere nel caso una persona si senta male mentre si aspetta l’arrivo di un’ambulanza.

I volontari della croce rossa avevano in dotazione un manichino con il quale hanno illustrato alcune semplici procedure da seguire in caso di malore, come posizionare il capo in posizione iperestesa, ovvero spostando indietro la testa per permettere la respirazione senza che la lingua la intralci, oppure come effettuare un massaggio cardiaco, entrambe azioni che potrebbero salvare la vita della persona.

Questa è stata un’ottima opportunità, poiché non molti sono a conoscenza di queste tecniche, allo stesso tempo così semplici e così importanti. Sarebbe molto utile organizzare dei corsi nelle scuole per educare i giovani, futuri cittadini, affinché siano in grado di aiutare qualcuno nel momento più importante, diventando così un po’ tutti membri della croce rossa. Per ulteriori informazioni sul comitato locale di Faenza della Croce Rossa rimando al seguente link.

Se siete interessati all’argomento cogestione potete trovare tutti gli altri articoli al seguente link.

 

Masami Watanabe

 

Rispondi