Martedì 23 tornano gli Aperitivi della Fototeca Manfrediana

Ci saranno musica, aperitivo e sopratutto loro, le fotografie. Martedì 23 agosto dalle ore 18.30 al circolo Dopolavoro ferroviario di Faenza (con ingresso nel parcheggio Via Cavour) tornano gli Aperitivi organizzati dalla Fototeca Manfrediana. L’incasso della serata sarà destinato all’autofinanziamento delle attività della Fototeca stessa, che riunisce un gruppo di giovani attivo in città da ormai sei anni. La Fototeca Manfrediana rappresenta una realtà associativa molto attiva in città, sia come attore culturale che come punto aggregativo. Durante la serata di martedì saranno presenti birra e cold drinks, buffet, dj set e, ovviamente un’esposizione fotografica.

Fototeca Manfrediana: la promozione culturale

Molti li conosceranno per il successo degli aperitivi in terrazza e in cortile, nella loro sede presso il Dopolavoro Ferroviario, oppure per le numerose esposizioni realizzate negli ultimi anni. Un gruppo giovane e molto dinamico in città. “Ci occupiamo della Fototeca Manfrediana dal 2010 – raccontano gli associati – spinti da una passione condivisa per la fotografia, e per una coincidenza che ci ha portato a conoscere la realtà già esistente della Fototeca, in un periodo in cui si trovava a non essere gestita da altri. Per questo, continuiamo a promuovere la fotografia nella realtà faentina attraverso numerose iniziative, quali mostre, concorsi, corsi ed eventi”.

Negli archivi 5mila foto di Faenza

Tra i compiti della Fototeca c’è anche quello di mantenere viva la memoria storica della città. “Gestiamo l’archivio fotografico che raccoglie le immagini storiche della città di Faenza – raccontano i giovani – permettendone la consultazione e la fruizione ai cittadini. La Fototeca Manfrediana, infatti, nasce negli anni sessanta da alcuni appassionati di storia locale, che nel tempo hanno raccolto e catalogato quasi cinquemila immagini della città di Faenza, descrivendone il periodo che va dal 1860 ai giorni nostri”.

Rispondi