Erasmus Plus: si è conclusa con successo la settimana di Trade for future a Faenza

Si è conclusa con successo la settimana di accoglienza del gruppo Trade of the future. Grazie al progetto Erasmus plus l’Istituto Comprensivo San Rocco ha potuto ospitare a Faenza una delegazione di docenti provenienti da quattro diverse nazioni europee.

Trade for future

La settimana Erasmus è stata l’occasione per far conoscere, accompagnati dalla docente referente del progetto per l’IC San Rocco, Elisabetta Ravetta,  il patrimonio artistico, storico e culturale di Faenza, e altre città d’arte come Ravenna e Bologna. Obbiettivo di questi “partenariati strategici” è acquisire e sviluppare competenze e abilità digitali trasformando le informazioni raccolte durante ogni attività in materiale digitale. Contribuire, con i materiali prodotti (e-book, video, presentazioni, giochi che abbiano come tema il Patrimonio culturale etc.) e con gli strumenti pedagogici innovativi (lezioni multidisciplinari e interattive), al processo di formazione di ogni scuola partner, all’innalzamento dei livelli di apprendimento e allo sviluppo delle competenze dei discenti. Ha suscitato molto interesse la visita al Museo Internazionale delle Ceramiche, che ha avuto, come guida d’eccezione,  il ceramista Alberto Mingotti. La collaborazione e la presenza di dieci insegnanti provenienti da Regno Unito, Spagna, Slovenia e Grecia  ha stimolato e motivato l’intera comunità scolastica ed è stato un segnale importante di rinascita dopo che il mondo per questi due anni si è praticamente bloccato. Un ringraziamento va anche al presidente del Consiglio d’Istituto, Fabio Giardini, per avere contribuito alla creazione di un clima accogliente e positivo fondamentale per la realizzazione del progetto.

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne e poi in Italianistica e Scienze linguistiche all’Università di Bologna. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.