L’aforisma per indagare la realtà nei libri di Sante Boldrini

“La natura del verde”: questo è il titolo del nuovo scritto del giornalista e scrittore Sante Boldrini, uscito in libreria un paio di mesi fa. Una raccolta di aforismi dell’autore faentino che si ispira al concetto di verde come “indistinto fitto di particolari naturali e non”, dove si può anche sviare dal concetto di natura per parlare di tematiche più filosofiche e , appunto, “filosofeggiare” liberamente. Perché Sante Boldrini si definisce anche un filosofo (oltre che blogger, giornalista e scrittore: insomma un libero pensatore a 360°).

Sante Boldrini, autore nato a Faenza

Sante Boldrini vive a Faenza e lavora a Forlì presso la biblioteca “Ruffilli” del campus forlivese; gestisce un blog, “Il tuono della luce” (nome emblematico e sicuramente d’impatto – all’indirizzo santeboldrini.blogspot.it). Il primo scritto risale al 2001 e, dopo alcune collaborazioni giornalistiche col quotidiano La Voce di Romagna e – in tempi meno recenti- con l’imolese Sabato Sera, continua coi suoi scritti che dipingono momenti di riflessione travestiti da aforismi in libertà. Oltre ai libri già citati, Boldrini ha infatti scritto libri meno recenti tra cui “Le parole che dicono” (2017, raccolta di aforismi che permettono in qualche modo di esprimersi lontano dall’opprimente, schiacciante quotidianità).

Libri per far conoscere la verità senza frantumare i sogni

“Le parole che dicono” e “La natura del verde” sono stati entrambi pubblicati dalla casa editrice Bacchilega Editore, sul sito della quale è possibile acquistare tre dei suoi libri, i sopracitati due e infine “Giralapagina Edizioni”(2015), raccolta di sette letterine che l’autore scrive a un bambino finalizzate a “fargli conoscere la verità senza mandare in frantumi i suoi sogni di fanciullo”.

Annalaura Matatia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.