Arriva “La buona pizza” in Manfrediana: in biblioteca la presentazione del libro

Per una sera la Biblioteca di Faenza si trasformerà in una sorta di pizzeria: a essere servite non saranno però margherite, capricciose o quattro stagioni, ma sul piatto dei partecipanti finirà un libro. Giovedì 17 novembre, alle ore 18, nella sala Dante della Biblioteca comunale (via Manfredi, 14) sarà presentato il libro La buona pizza (Giunti editore), scritto da Tania Mauri, Luciana Squadrilli e Alessandra Farinelli: un viaggio lungo tutta la Penisola alla scoperta delle eccellenze e della tradizioni che caratterizzano il piatto italiano più amato nel mondo. All’incontro, oltre alle tre autrici, interverranno Matteo Tambini e Davide Fiorentini della pizzeria faentina “Ò fiore mio”, protagonisti di uno dei capitoli del libro, il vice sindaco e assessore alla cultura Massimo Isola, la direttrice della Biblioteca comunale manfrediana Daniela Simonini, il giornalista Giorgio Melandri e Carla Capalbo, giornalista americana di “Decanter”.

La buona pizza: un report sulla cucina italiana

Il libro è un racconto di viaggio attraverso la pizza gourmet d’Italia, dal Piemonte alla Basilicata. Luoghi anche periferici tutti da scoprire, alla ricerca dei “profumi” e delle storie più rappresentative del Bel Paese sulla pizza. Ogni capitolo parla di uno specifico territorio, di un pizzaiolo, della sua pizza e delle sue altre creazioni, della sua rete di fornitori: molti sono giovani che hanno ripreso le attività familiari con una nuova verve e nuove idee in testa, altri sono tenaci agricoltori, allevatori, casari che da anni, con immutata passione, curano il territorio e i suoi prodotti. Fotografie indimenticabili raccontano i volti, la storia e i gesti che danno vita a queste nuove realtà.

Rispondi