S. Umiltà Faenza: le date degli Open Meet, alle elementari l’innovativo progetto Bilinguismo

Proseguono gli “Open Meet”, la versione digitale dell’open day della Scuola S. Umiltà di Faenza. A causa delle restrizioni previste dai dpcm, in risposta alla pandemia Covid-19, la Fondazione Marri – S.Umiltàha ideato un format digitale che permetta di incontrare tutti i genitori interessati all’offerta didattica e all’iscrizione dell’anno scolastico 2021-2022. Sarà possibile così conoscere i docenti e approfondire le proposte educative per la Scuola dell’Infanzia, la Scuola Primaria e la Scuola Secondaria di primo grado.

 Le date

I prossimi appuntamenti online, che si svolgeranno sulla piattaforma Google Meet, saranno sabato 9 gennaio ore 9.30 (Presentazione scuola dell’infanzia); martedì 12 gennaio ore 18.30 (Presentazione scuola media); mercoledì 13 gennaio ore 18 (Presentazione scuola elementare).

Per partecipare agli incontri online, si può contattare telefonicamente 0546 21235 o tramite il form dedicato sul sito www.accantoaglistudenti.it

Fondazione Marri – S.Umiltà – Accanto agli studenti, sempre

Oltre a fornire i fondamentali apprendimenti di base, la didattica di S. Umiltà è costantemente aggiornata per formare bambine e bambini pronti a essere protagonisti nel mondo di oggi e di domani: da qui la scelta di un sistematico e approfondito insegnamento della lingua inglese, supportato sia alle Elementari sia alle Medie con docenti madrelingua. E non solo didattica in aula: la Scuola mette a disposizione degli alunni laboratori di informatica all’avanguardia – nei quali già in questi anni educhiamo all’uso consapevole delle nuove tecnologie – palestre e spazi per svolgere attività all’aperto: un valore aggiunto per vivere sempre la scuola come luogo in cui si ha piacere di andare per imparare, sperimentarsi e crescere.

Il progetto Bilinguismo alle elementari dall’a.s. 2021-22

Una scelta vincente che dall’anno prossimo verrà estesa anche alle classi delle Elementari: a partire dall’anno scolastico 2021-22, nelle future classi prime della Scuola Primaria si darà inizio al progetto Bilinguismo, un unicum sul territorio faentino da anni sperimentato nelle classi delle medie e che ora viene messo a disposizione anche degli alunni delle elementari.

Cosa significa progetto Bilinguismo dalle Elementari? Nelle classi Prime, oltre ad aggiungersi un’ora di Inglese con la docente di lingua (per un totale di due ore settimanali), si svolgeranno alcune materie (per altre 4 ore e mezzo settimanali) attraverso la metodologia Clil (Content and Language Integrated Learning),che prevede l’insegnamento di contenuti di una disciplina non linguistica in lingua straniera. La metodologia CLIL è uno “stile di insegnamento” esperienziale e dinamico, con grandi vantaggi e potenzialità derivanti dall’approccio integrato che arricchisce il pensiero proponendo compiti in cui lo studente è protagonista attivo della lezione.

La Scuola S. Umiltà

Nata nel 2003 ereditando una lunga e consolidata storia educativa nel territorio faentino, la Fondazione Marri- S.Umiltà riunisce oltre 500 alunni dal Nido fino alle Scuole Medie eun centinaio di persone tra docenti e personale Ata, suddivisi tra le varie Scuole.

Asilo Nido 0-3 anni– tre sedi: Sacro Cuore San Rocco (via Giovanni Paolo II, 56); S.Umiltà (via Bondiolo 38); S. Antonino (vicolo S.Antonino, 4).

Scuola dell’Infanzia – due sedi S.Antonino (vicolo S. Antonino, 4); S.Umiltà (via Bondiolo, 38).

Scuola Primaria – S. Umiltà (via Bondiolo, 38)

Scuola Secondaria di I grado – S. Umiltà (via Bondiolo, 38).

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.