I regali dell’ultimo minuto. Idee dal territorio per il Natale

Ritorna il classico appuntamento con la rubrica dei regali dell’ultimo minuto per il vostro Natale. Non nascondetelo: ci sono persone fra voi che per vari motivi non sono ancora riuscite ad acquistare un regalo per una persona cara o un amico. Noi ve ne segnaliamo alcuni e sono tutti nostrani, perchè regalare la propria città non è mai sbagliato.

Un abbonamento di 10 ingressi al Cinema

10 film a un prezzo scontato. Per Natale è possibile regalare il grande cinema in una delle sale di Cinemaincentro. Con soli 45 euro (ma solo fino al 7 gennaio) è possibile richiedere un carnet per dieci ingressi. Per acquistarlo basta recarsi al Cinema Italia o al Cinema Sarti durante l’apertura delle casse, quindi in orario serale.

I prodotti degli studenti della Scuola Persolino-Strocchi al Temporary shop

Durante l’attività didattica i ragazzi tramite l’azienda agricola dell’Istituto professionale per l’agricoltura Persolino, hanno preparato alcuni prodotti: vini, distillati, liquori, articoli per la bellezza ma anche ceramiche. Il Temporary Shop è in Via Pistocchi, 10 ed è aperto dal martedì alla domenica (ore 9.30-13 e 15-19.30 – lunedì chiuso)

Il libro “Faenza in un Minuto”

“Faenza in un Minuto” è un libro scritto dal creatore della pagina Torre dell’Orologio, Marco Santandrea, ricco di informazioni e curiosità sulla nostra città. Settanta pillole storiche suddivise nei cinque rioni faentini, con foto storiche e attuali: dalla locomotiva del Parco Bucci ai merli del Podestà, dalla croce del Borgo al vino rosso nella Fontana.

La cultura del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza

Le mostre sul tema della ceramica del nostro museo sono uniche al mondo. A Natale è possibile regalare un’immersione nell’arte ceramica come un laboratorio domenicale di manipolazione dell’argilla riservato alla famiglia, un biglietto di entrata alla mostra “Gioia di Ber”, la MICard 2022 che permette entrare al Museo quando vuoi insieme a un ospite

Un gotto di un rione faentino.

Uno dei pezzi di ceramica locale più conosciuto, adatto a collezionisti o amanti della manifestazione rinascimentale. Quest’anno è possibile acquistare i gotti prima della tipica Nott de Bisò. A questo link tutte le informazioni

Una colazione in ambiente newyorkese al Garden Bulzaga

Regalare un evento particolare: una colazione non al solito bar, ma in una negozio di fiori allestito con ambientazioni dagli “states” per vivere il Natale come se si stesse camminando a New York. Per avere maggiori informazioni basta cliccare sul link

Una bottiglia di Gin Tuono

Per gli amanti della miscelazione un Gin made in Faenza. Il Gin Tuono che, come dicono i loro creatori, “non è fatto per colpire, ma per amplificare.” si sta facendo conoscere in tutta la penisola. Per non perderselo, basta visitare il sito della distilleria  

Uno dei prodotti della Bottega della Loggetta

Non solo acquisto, ma anche solidarietà. La Bottega della Loggetta è un laboratorio e Punto Vendita di prodotti biologici e locali gestito da ragazzi disabili per una vita autonoma e indipendente. Qui trovate la pagina facebook con le informazioni 

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.