Urbanistica: al via il percorso partecipativo per progettare la Faenza del futuro

Con la convocazione del primo di una serie di incontri specifici della Commissione Consiliare III “Ambiente e Assetto del Territorio” in seduta allargata, prenderà il via martedì 27 novembre 2018 alle ore 18.30 nella sala consiliare “E. De Giovanni” il percorso partecipativo sulla pianificazione urbanistica della città e del territorio. La richiesta di intraprendere un percorso di approfondimento conoscitivo relativo all'”urbanistica” faentina, partecipato con tutta la comunità e preliminare rispetto all’entrata in vigore della nuova Legge Urbanistica Regionale n. 24/2017 e alla stesura del Pug di Faenza (Piano Urbano Generale), nasce da un ordine del giorno del Consiglio comunale approvato all’unanimità nel settembre scorso. L’obiettivo è il più ampio coinvolgimento dei cittadini e dell’associazionismo e del mondo delle professioni, in un confronto su tematiche strategiche per gli assetti futuri della città, con particolare riferimento al consumo di suolo, alle potenzialità edificatorie, al patrimonio edilizio esistente e a come garantire uno sviluppo equilibrato della città.

Domizio Piroddi: “Vogliamo dare il via a un confronto costruttivo”

Per l’assessore all’Urbanistica Domizio Piroddi: «la sollecitazione unanime di maggioranza e minoranza su questo versante è la premessa per un confronto costruttivo che esca da ogni approccio di tipo pregiudiziale. A differenza del passato, la crisi economica di questi anni ci impone di ripensare al futuro delle nostre città non più solo in termini espansivi ma privilegiando la qualità, i processi di rigenerazione urbana e le opere infrastrutturali di interesse pubblico. Rafforzare la consapevolezza dei faentini sulle scelte che determineranno lo sviluppo e la riqualificazione urbana di Faenza è senza dubbio molto positivo».

I dati relativi al consumo del suolo disponibili in rete

A supporto dei lavori della competente Commissione Consiliare e al fine di agevolare la divulgazione di informazioni, sono stati pubblicati sul sito istituzionale dell’Unione della Romagna Faentina appositi materiali conoscitivi tra cui la prima individuazione del perimetro del territorio urbanizzato e i dati relativi al monitoraggio del consumo di suolo secondo i criteri regionali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.