Personae: il 2020 di Officina Matteucci si apre con sculture e installazioni sulla ricerca dell’uomo

Officina Matteucci, lo spazio espositivo under 30 in c.so Mazzini 62, inaugura il 2020 con la mostra “Personæ” di Alessandro Turoni, Alessandro Placci (Pluz) e Amelia Poli, a cura di Lorenzo Travaglini. Alle soglie di un’epoca nuova ma dai contorni ancora incerti, “Personæ” interroga lo spettatore sul posto occupato dall’uomo nell’evoluzione della vita sulla Terra. L’identità dell’individuo viene sepolta dalla massa e riemerge sotto forma di egomania; allo stesso tempo una maggiore consapevolezza di cosa significhi essere-nel-mondo sembra farsi strada fra le coscienze. In un contesto così dinamico, la ricerca dell’uomo – ricerca di se stesso e della realtà esterna – appare come un percorso infinito, reso percepibile dalle sculture e dalle installazioni audiovisive in esposizione. Personæ è il termine latino per “Personaggi, maschere teatrali”: come personaggi in cerca d’autore gli uomini non smetteranno mai di interrogarsi sulla propria origine e sul proprio destino. L’inaugurazione della mostra sarà venerdì 24 gennaio alle ore 18.30.

Orari di apertura

venerdì 24 gennaio, ore 18.30-21; sabato 25 gennaio e domenica 26 gennaio, ore 11-12.30 e 16-18.30. La mostra prosegue su appuntamento.
per maggiori info: officinamatteucci.info@gmail.com, Stefano 346 95 81 945, Lorenzo 333 53 51 787.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.