Palio del Niballo: ecco dove acquistare i biglietti. In alternativa diretta tv e web

Verde favorito, Borgo Durbecco e Rione Rosso subito dietro con Giallo e Nero che proveranno comunque a inserirsi nella lotta per conquistare l’ambito drappo. Sono questi i pronostici della vigilia indicati da capi rione ed esperti del settore nel corso delle interviste realizzate da Buonsenso Faenza per il dossier Mondo Palio. Tutto è pronto per la grande sfida di domenica 26 giugno che vedrà duellare tra loro Andrea Gorini (rione Borgo Durbecco), Daniele Ravagli (rione Giallo), Alfiero Capiani (Nero), Valentino Medori (Rosso) e Marco Diafaldi (Verde) nella sessantesima edizione del Palio del Niballo. Nelle prove i tempi più veloci sono stati quelli del cavaliere del rione di Porta Imolese, ma, come ci hanno raccontato i cavalieri stessi in una video intervista realizzata da Buonsenso Faenza, «basta un solo errore per passare dalla vittoria alla sconfitta».

Il corteo storico partirà alle ore 16 dalla piazza

La giostra – perché tecnicamente di giostra si tratta e non di palio, come ci ha spiegato Aldo Ghetti in questa intervista – non sarà solo una sfida sul campo di gara, ma una vera e propria riproposizione di un’epoca storica, quella dei Manfredi signori di Faenza. Se le regole della giostra sono state infatti inventate nel 1959, costumi, figuranti e musici sono frutto di una precisa documentazione storica che vuole riproporre al giorno d’oggi l’antica Faenza rinascimentale del Quattrocento.

Tutto partirà alle ore 16 in piazza del Popolo, con il ritrovo del corteo storico composto dai figuranti in costume del gruppo municipale e dei cinque rioni faentini. Dalla piazza il corteo raggiungerà poi, percorrendo corso Mazzini, il campo di gara: lo stadio Bruno Neri. Il corteo storico farà il suo ingresso allo stadio alle 17.30 circa, con i figuranti del gruppo municipale davanti a quelli dei cinque rioni, ordinati secondo il piazzamento del Palio del Niballo dell’anno precedente. Il primo rione a entrare nello stadio sarà dunque il Verde, vincitore delle ultime due edizioni della giostra.

Palio del Niballo: inizio della giostra alle 18:30

Dopo una breve esibizione degli sbandieratori, davanti agli spalti dei rispettivi tifosi, saranno effettuate le rituali operazioni pre gara, fra le quali la scelta della lancia da parte dei cinque cavalieri che correranno il palio. Alle 18.30 circa prenderà il via la giostra, con cinque serie da quattro tornate ciascuna, in cui ogni rione sfiderà consecutivamente gli altri quattro secondo la classifica dell’anno precedente.

Palio del Niballo: come seguirlo da casa

L’edizione 2016 del Palio del Niballo si potrà vedere in diretta su Teleromagna (canale 14 del digitale terrestre), a partire dalle ore 18.00, e su Radio Rcb, sempre dalle 18. E’ prevista anche la diretta streaming dal sito web di Teleromagna (www.teleromagna.it). Teleromagna trasmetterà inoltre una replica del servizio sulla giostra mercoledì 29 giugno, alle ore 22.45.

Dove acquistare i biglietti del Palio del Niballo

In caso di maltempo il Palio del Niballo sarà rinviato alla domenica successiva, 3 luglio, con gli stessi orari.
Gli organizzatori segnalano che è ancora possibile acquistare i biglietti della giostra in prevendita nella giornata di sabato 25 giugno presso il botteghino del teatro Masini, in piazza Nenni, dalle 17.30 alle 19.30, mentre domenica 26 giugno nelle biglietterie dello stadio, aperte, al mattino, dalle ore 10 alle 12 e il pomeriggio dalle 15. I biglietti si possono inoltre acquistare on line sul sito: www.vivaticket.it.

Rispondi