Confermati dal Ministero dello Sviluppo Economico 10 milioni per la ceramica italiana

Un primo passo verso un possibile investimento continuo nel mondo della ceramica quello della giornata di lunedì 16 maggio. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha infatti confermato 10 milioni di euro di investimento per la ceramica italiana. Di questi 5 milioni sono destinati alla ceramica e 5 milioni alla ceramica e al vetro di Murano. Emessi anche i regolamenti dei bandi. Il gruppo parlamentare che da due anni lavora al fine di ottenere questo finanziamento sarà alla Camera dei Deputati il 18 maggio.

Un investimento di 10 milioni di euro

I primi 5 milioni sono destinati alle botteghe di ceramica con contributi a fondo perduto da 10mila a 50mila euro per la digitalizzazione e l’acquisto di macchinari distribuiti direttamente alle partite Iva. Il bando per le candidature delle botteghe sarà aperto dal 1 al 30 giugno. Sarà possibile invece fare richiesta fino al 15 settembre per i 5 milioni destinati invece alla ceramica e al vetro di Murano per la produzione di gas ed energia elettrica.

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne all’Università di Bologna e qui continuo a studiare Italianistica. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.