Arte: fino al 22 ottobre “La vendemmia a Tebano” da Muky

La magia della campagna e quella del colore dell’arte. Ha inaugurato sabato 14 ottobre 2017 a Faenza alla Loggetta del Trentanove (Piazza 2 Giugno, 8) da Muky, la mostra dei quadri realizzati durante l’estemporanea di pittura “La vendemmia a Tebano”, organizzata nel settembre scorso dall’associazione Acquerellisti Faentini e dal Polo di Tebano col patrocinio del Comune di Faenza. La mostra, dal titolo “Tra pittura e acquerello – Vendemmia a Tebano 2017”, a cura di Roberto Ortali e Roberta Savolini, ha accolto una quarantina di partecipanti, e comprende anche quadri dei soci Acquerellisti realizzati al di fuori dell’estemporanea di Tebano, (sempre focalizzati sulla vendemmia), resterà aperta fino a domenica 22 ottobre nei seguenti orari: sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19, dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19. Esposti anche due dipinti del compianto presidente e fondatore dell’associazione Acquerellisti Silvano Drei, scomparso lo scorso aprile.

All’evento hanno partecipato il presidente dell’associazione Acquerellisti Rolando Giovannini, Pietro Lenzini, Iva Berasi, Laura Montanari del Polo di Tebano, Paola Lagorio, Roberto Ortali e Roberta Savolini; durante la serata di inaugurazione è stata consegnata a Muky la targa di Socio Onorario dell’associazione Acquerellisti Faentini.

Acquerellisti: oltre la mostra, un corso base di acquerello

L’associazione ha inoltre presentato il corso base di acquerello, a cura della pittrice Marinella Zaccherini, che prenderà il via il 16 novembre prossimo per due ore la sera e cinque giovedì consecutivi; il corso è ristretto a un massimo di 12 partecipanti ed è riservato ai soci nuovi e non.

Rispondi