Independent Poetry: la rassegna che fa viaggiare la poesia per Faenza

La poesia è ancora possibile e più viva che mai, almeno a Faenza. Il prossimo 24 ottobre 2018 partirà infatti la nuova edizione di Independent Poetry, rassegna di incontri poetici e letterari che nel corso degli anni ha avvicinato sempre più i faentini a conoscere e ascoltare versi e componimenti letterari, abbattendo la barriera che spesso si crea tra gli esperti del settore e un pubblico alla ricerca di riflessioni ed emozioni nuove. Da ottobre a giugno Indipendent Poetry, organizzata dall’omonima associazione in collaborazione con l’Amministrazione comunale, porterà quindici incontri in vari spazi della città: la novità principale di questa nuova edizione consiste infatti nel suo essere itinerante in quattro luoghi faentini.

Independent Poetry: 15 incontri in 4 spazi di Faenza

Nello specifico il Bistrò Rossini ospiterà otto incontri con l’autore, all’Officina Matteucci sarà protagonista la poesia di tre autrici femminili: Nella Nobili, Cristina Campo e Amelia Rosselli. La biblioteca Manfrediana ospiterà tre autori di rilevanza internazionale che incontreranno così il pubblico faentino mentre al circolo Arci Prometeo si terrà, a cura di docenti universitari, una Prima conferenza sull’utilità della poesia oggi.

Monica Guerra: “A Faenza il pubblico cerca ancora la poesia”

Sono in particolare i giovani del direttivo dell’associazione i protagonisti – dal punto di vista organizzativo – di questa rassegna, a testimonianza di come la poesia non abbia età e anzi, sia un linguaggio con cui i giovani vogliono misurarsi per superare la superficialità con cui spesso si utilizzano le parole nel mondo contemporaneo. «Nel territorio faentino la poesia è ben voluta e noi stessi non ci aspettavamo gli anni scorsi un riscontro così positivo – spiega la presidente dell’associazione e poetessa di rilievo nazionale Monica Guerra – quest’anno abbiamo voluto avvicinare il pubblico con questa formula di rassegna diffusa, aprendoci anche a nuove collaborazioni». Il primo appuntamento in programma è mercoledì 24 ottobre alle ore 21al Bistrò Rossini con “Poesia Italiana / La lengua Incansable”; incontro con Giovanna Rosadini, Alessandro Canzian e Sandro Pecchiari. Si prosegue poi sempre al Bistrò Rossini e nello stesso orario il 14 novembre con l’incontro con Melania Panico, mentre il 30 novembre alle ore 19 sarà possibile ascoltare “I versi di Nella Nobili” a Officina Matteucci.

Un laboratorio di poesia per gli studenti del liceo Torricelli-Ballardini

Una poesia che si ascolta, si commenta e che soprattutto… si impara a scrivere per dar voce al proprio io. E farlo quando si è giovani può davvero essere una marcia in più per avere più consapevolezza di se stessi e del mondo. Per questo l’associazione propone un laboratorio pomeridiano, gratuito, rivolto a tutti gli studenti del liceo Torricelli-Ballardini per un totale di ventiquattro ore di formazione. Ogni incontro, dopo una prima parte di ascolto, darà agli studenti la possibilità di esercitarsi con la composizione in versi. Previsti inoltre vari esercizi di scrittura poetica e un appuntamento finale nel quale gli studenti si misureranno in reading di testi prodotti durante i precedenti incontri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.