Tutto pronto a Faenza per la 34^ edizione della Festa di San Lazzaro

Un tripudio di suoni e colori, una ventina di gruppi e carri mascherati, oltre un migliaio di persone, fra adulti e bambini, in costume e maschera: sono questi i numeri di San Lazzaro in Borgo, in programma domenica 18 marzo 2018 in corso Europa, a Faenza. La 34^ edizione della manifestazione è organizzata dal Comitato San Lazzaro con il patrocinio del Comune di Faenza, della Provincia di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna.

L’occasione per gustare il tortello di San Lazzaro

Il Carnevale di San Lazzaro inizia già al mattino, alle ore 10, in piazza Fra Saba, con la “Spassigeda de turtell…long e fiom”, passeggiata non competitiva lungo l’argine del fiume Lamone, organizzata dalle Guardie ecologiche volontarie di Faenza e Muoviti. Dalle ore 10.30 apertura dello stand gastronomico, con tante specialità romagnole, fra le quali anche il rinomato “tortello di San Lazzaro”.

Nel pomeriggio, dalle ore 14, si entra nel vivo della festa, con i carri allegorici e le maschere a sfilare in corso Europa, accompagnati dal gruppo sbandieratori e musici under 15 del Borgo Durbecco. Saranno presenti anche un gruppo di una trentina di maschere provenienti dal Carnevale di Rijeka, la città croata gemellata con Faenza, con Meštar Toni, il capo del carnevale di Rijeka, e la regina del carnevale Elaie Filipovic. Speaker della manifestazione Anna, Maria, Martina, Marco e dj Goffredo. Nella zona di Porta delle Chiavi diretta radiofonica di RadioRcb. Alle ore 15.30, nel palco centrale in corso Europa, esibizione dei ballerini del Team Dance Borgo dei maestri Davide Servadei e Claudia Mengozzi. L’ingresso nell’area della festa è a offerta libera.

Vintage, carnevale e mostre: gli eventi collaterali

Tante inoltre le iniziative collaterali all’evento. Venerdì 16 marzo, presso il circolo I Fiori, si terrà la 1^ edizione di Crazy Carnival Party (ingresso 1 euro). Domenica 18 marzo, alle ore 14, in corso Europa “Vintage moto scooter club”, esposizione di moto e scooter d’epoca; presso Bg Arredamenti (corso Europa) mostra di pittura; sempre in corso Europa la mostra di Marco Peroni “Tensostrutture. Dalla ragnatela al ponte di Gibilterra: una panoramica sul più efficiente sistema strutturale conosciuto” (visitabile dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 19); nella chiesa di San Lazzaro, in via Emilia Levante, al mattino, alle ore 10, si terrà una santa messa per commemorare i caduti sulla strada. In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a lunedì 2 aprile.

Festa di San Lazzaro: le modifiche alla viabilità

Domenica 18 marzo, per consentire lo svolgimento della festa, sono inoltre previste diverse modifiche alla viabilità: dalle ore 7.30 alle 22 saranno infatti vietate la circolazione e la sosta in corso Europa (da via De Gasperi al ponte delle Grazie), via Forlivese (da via Malta a corso Europa), via Case Nuove (da via Cicognani a piazza Lanzoni), piazza Lanzoni, via Torretta (da via Brussi a corso Europa), via Ugo Piazza e nel controviale di corso Europa. Dalle 9 alle 20.30, divieto di transito e sosta in via Carchidio, nel tratto compreso da via Forlivese a via Silvio Pellico. Dalle ore 9 alle 22 divieto di transito e sosta in De Gasperi (da via Forlivese a via Cicognani), via Cicognani (da via De Gasperi a corso Europa), via Zuccoli, via Marcello (un tratto di venti metri da corso Europa), piazza Fra Saba, via Pompignoli e via Mura Polveriera.

Un pensiero riguardo “Tutto pronto a Faenza per la 34^ edizione della Festa di San Lazzaro

Rispondi