Ferragosto sotto le stelle 2018 festeggia i 30 anni del Trio Italiano

A Faenza torna quest’anno il tradizionale Ferragosto sotto le Stelle, l’appuntamento in musica coi faentini rimasti in città, torna in piazza Nenni a Faenza. Martedì 14 agosto alle 20 appuntamento con il Trio Italiano guidato dalla voce di Gaetano Barbarito, storico gruppo faentino ai quali si aggiungono Paolo Giovannini alla chitarra e Raffaele Montanari al basso per festeggiare i 30 anni di attività e che farà ballare la piazza con il suo ricco repertorio di musica leggera italiana. Quest’anno il Trio Italiano si esibirà con diversi artisti per arricchire una serata che si preannuncia come al solito ricca di ospiti e sorprese grazie alla presenza dei Defajence, storica band faentina guidata dal grafico, scrittore e musicista Cesare Reggiani. Con la band di Cesare Reggiani si ricorderà la figura del bassista Enrico Liverani, figura mitica della musica faentina, dal beat al liscio, recentemente scomparso e i Novant’anni in allegria con la Musica di Secondo Casadei. Ospite sarà il cantante Roberto Rondinelli che porterà il suo personale tributo a Elvis Presley mentre una band formata da Sauro Saviotti, Claudio Toschi, Paolo Giovannini ricordera’ con Romagna Mia e alcuni brani storici la figura musicale di Enrico Liverani, tra i fondatori dei Reali 23 di Romagna.

Il 19 agosto serata dedicata a Dino Campana

Il programma di Ferragosto sotto le Stelle a cura della Casa della Musica con il sostegno del Comune di Faenza prevede quest’anno un itinerario musicale di grande interesse: domenica 19 agosto una visita guidata nei luoghi campaniani di Faenza alle ore 20 a cura della Pro Loco dedicata al  poeta Dino  Campana a 133 anni dalla nascita. Si partirà alla scoperta di un particolarissimo itinerario in quanto costituito da un lato dai monumenti e dagli scorci cittadini descritti  da Campana nei Canti Orfici, dall’altro dai versi poetici riportati sulle quattordici targhe in ceramica poste accanto ai monumenti stessi.
Vi aspettiamo numerosi per celebrare questo nostro poeta di inizio Novecento.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.