Iza&Sara all’ex colonia di Castel Raniero: musica e vino per rinascere

Un evento per dare il proprio contributo alla rigenerazione di uno degli spazi più amati dai faentini. Sabato 18 agosto 2018, Iza&Sara si esibiranno presso il parco dell’ex colonia di Castel Raniero, storico edificio in stile liberty inutilizzato dagli anni Ottanta e già in quel periodo palco di festival e concerti principalmente rock. L’evento è organizzato dal Comitato spontaneo Adottiamo Castel Raniero che ha da poco “adottato” il parco e la casa del custode a scopo di rigenerazione, e sarà il primo di una serie di iniziative del gruppo.

Il concerto del 18 agosto tappa del Regenera Tour di Iza&Sara

Iza&Sara, con la collaborazione degli acrobati circensi del Duo Papie, hanno trovato qui la location perfetta per il loro Regenera Tour: un viaggio alla scoperta di quei luoghi poco valorizzati del territorio romagnolo, che il duo si impegna di riportare alla luce in un percorso di rinascita musicale e scoperta della propria anima. Nel corso dell’estate, infatti, le due artiste si sono esibite e si esibiranno in cornici di grande valore artistico, culturale e sociale, tesori nascosti in cui hanno immaginato, fin dai primi attimi della genesi di Rebis (Pms Studio), il loro primo album, di inscenare le loro performance live. Accompagnate alla chitarra da Dave Marani, al contrabbasso da Francesco Ottaviano e alle
percussioni da Tommaso Sassatelli, Iza&Sara sono pronte a regalare ad ospiti e fan una serata indimenticabile.

Il ricavato dell’evento per ristrutturare l’area dell’ex colonia

Prima e durante il concerto, il cui ingresso è libero e aperto al pubblico, ci sarà un banco di degustazioni di tre produttori delle colline intorno a Castel Raniero (Gallegati, Trerè e Quinzàn), anch’essi impegnati nella rivalutazione dell’ex Colonia, della casa del custode e del suo parco. Un punto ristoro sarà gestito dai ragazzi della Bottega della Loggetta, negozio/laboratorio di prodotti biologici e locali gestito da giovani con deficit: alimenti sani, biologici, vicini, fatti con arte, manualità e amore. Il ricavato dell’evento e le offerte verranno devoluti al Comitato per coprire i lavori di rigenerazione e ristrutturazione dell’area della Colonia. Si consiglia la partecipazione a piedi o in bicicletta.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.