Il Faenza calcio ci prende gusto: nuova vittoria sul Corticella

Un bel Faenza conferma il momento positivo e conquista la terza vittoria consecutiva, superando il Corticella 1-2 allo stadio “Biavati” a Bologna. La formazione biancoazzurra di mister Assirelli ha dimostrato carattere oltre che una buona condizione atletica recuperando lo svantaggio iniziale con un ottimo secondo tempo. Il match di domenica 11 febbraio 2018 iniziava in salita per i manfredi che subivano al 5’ il gol dei padroni di casa. Era Oubakent Hamza a finalizzare una pregevole trama del Corticella, anche se aiutato da un paio di rimpalli che lo agevolavano nel controllo della sfera che poi spediva in rete appena entrato in area. Il Faenza provava a replicare e al 20’ costruiva la prima occasione per pareggiare, ma la combinazione tra Gardenghi e Grazhdani trovava Stanzani pronto alla parata. Ventidue minuti dopo era il fantasista Marongiu del Corticella a rendersi insidioso con un calcio di punizione da 6-7 metri fuori dall’area di rigore, ma Bentivoglio era molto reattivo e metteva il pallone in angolo.

La rimonta si concretizza nel secondo tempo con Lanzoni e Savioni

Nel secondo tempo il Faenza continuava a premere alla ricerca del pari e costruiva un paio di occasioni prima con Grazhdani, che colpiva di testa senza esito, poi era Franceschini che non riusciva ad arrivare in tempo su un preciso cross di Gardenghi. Sono stati questi tre giocatori a preparare poi al 12’ il pari: Franceschini smistava per Gardenghi che di tacco serviva Grazhdani che ancora di tacco apriva un varco per Giacomo Lanzoni bravissimo a inserirsi e a fulminare in rete con un tiro secco di sinistro. Due minuti dopo ancora in evidenza la coppia Gardenghi – Grazhdani ma il centravanti non riusciva a girarsi e tirare. Al 20’ ancora Gardenghi confezionava un preciso assist con un cross che tagliava tutta l’area del Corticella ma nessun compagno riusciva a intercettare. Cinque minuti dopo era invece l’attaccante manfredo, imbeccato da Bertoni, si proietta verso la porta, ma Bevoni riesce a chiudereg in rimonta.

Assirelli (coach Faenza): “Un plauso particolare a Grazhdani”

Il raddoppio del Faenza era nell’aria e arrivava al 30’ quando il pallone indirizzato verso l’area da Gardenghi trovava la deviazione maldestra di Cristopher che mandava fuori tempo la difesa e favoriva sul secondo palo il tempestivo e decisivo intervento di Savioni (nella foto di copertina, ndr) che di destro insaccava. Il Faenza avrebbe potuto fare il terzo gol al 33’ ma Grazhdani, ancora una volta imbeccato da Gardenghi, tirava troppo debolmente e il portiere Stanzani non aveva problemi. Veemente la reazione del Corticella che si infrangeva però nella solida difesa faentina con De Luca e Savioni a giganteggiare nel gioco aereo e un attento Bentivoglio che a pochi minuti dal termine con una pronta uscita sventava una intricata situazione.

Soddisfatto mister Fulvio Assirelli al termine: «Sapevamo di incontrare una squadra ben messo in campo con uomini importanti e ambizioni. Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi e faccio un elogio particolare a Grazhdani, che stavolta non ha segnato, ma ha svolto un grande lavoro a supporto dei compagni. Il successo è meritato come ha sportivamente ammesso il mio collega Farneti, e ci permette di fare un passo avanti in classifica. Cercheremo di preparare con serenità la difficile gara di domenica prossima con il Diegaro in cui troveremo ad attenderci l’ex Nicolini».

Corticella – Faenza 1-2, il tabellino

Corticella: L. Stanzani, Mat. Marchesi, F. Ragazzini (31’ st Donvito), Bertolone (12’ st Orlando), Bevoni, T. Ragazzini (27’ st Cristhopher), Nisi (10’ st Scognamillo), Grazia, Oubakent Hamza, Marongiu (26’ st Mar. Marchesi), Ballarini. A disposizione: Romano, M. Stanzani. All. Farneti

Faenza: Bentivoglio, Albonetti, Fontana, Fantinelli, Savioni, De Luca, G. Lanzoni (16’ st Bertoni), Missiroli, Grazhdani, Gardenghi, L. Franceschini (35’ st Petrini). A disposizione: Tassinari, F. Lanzoni, Piraccini, Marocchi, Negrini. All. Assirelli

Reti: 5’pt Oubakent Hamza, 12’st G.Lanzoni, 30’ st Savioni

Arbitro: Mori di Parma (assistenti: Merciari di Rimini, Carrucciu di Parma)

Ammonito: Oubakent Hamza

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.