Vino protagonista alla Fiera di Faenza con Back to the Wine 2018

Su il sipario sulla terza edizione di Back to the Wine 2018 che fa della Fiera di Faenza la capitale del vino artigianale. Appuntamento a partire da domenica 18 novembre alle 10 (fino alle 20) insieme alle proposte di oltre 130 cantine da tutta Italia e oltreconfine, a cui si aggiungono le proposte del cibo di dieci produttori artigiani, tre attività ristorative e la speciale presenza di quattro ceramisti artigiani del faentino. A curare la manifestazione, in programma anche lunedì 19 novembre, è Andrea Marchetti, ideatore della comunità di Vinessum, l’organizzazione è di Blu Nautilus.

Presenti a Faenza 130 cantine da tutta Italia

Filo conduttore della kermesse sono i vignaioli artigiani di venti regioni d’Italia, con una produzione enoica di qualità a tiratura limitata (in media tra le 10mila e 30mila bottiglie) e un particolare occhio di riguardo al rispetto del territorio, alla biodiversità, al lavoro agricolo. Back to the Wine infatti è una comunità di produttori uniti nella comune convinzione di vino nella sua vera natura di prodotto tradizionale, culturale, territoriale, emozionale, artigianale e soprattutto umano.

Back to the wine 2018: gli eventi

Ricco il programma della prima giornata che propone alle ore 13 la presentazione del volume “Albana, una storia di Romagna” di Giovanni Solaroli e Vitaliano Marchi seguita da una degustazione, mentre alle 15 ci sarà il laboratorio di degustazione sui vini della Sardegna guidato da Francesco Falcone.
L’artigianalità del vino in fiera incontra anche quella della ceramica grazie alla presenza di quattro artigiani del settore grazie dell’Ente ceramica di Faenza (Manifatture Sottosasso di Lorella Morgantini e Marco Malavolti; Anna Tazzari; Ceramiche Artistiche di Liliana Ricciardelli; La Bottega di Gino Geminiani).

Info Back to the Wine
Fiera Faenza (viale Risorgimento, 3) 18-19 novembre 2018
Orario: Domenica 10-20; lunedì 11-19.
Biglietto ingresso: Domenica 18/11 25 euro; Lunedì 19/11 20 euro.
Biglietto per operatore, previa registrazione online: 10 euro valido 2 giorni
Il biglietto di ingresso comprende: calice, degustazione libera dei vini.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.