Inaugurato il murales alla memoria di Arianna Marchi

Sabato 30 ottobre è stato inaugurato un murales alla memoria di Arianna Marchi, la cooperante faentina scomparsa lo scorso aprile per un male incurabile. L’opera finale, ideata da Nicola Di Puorto che ha realizzato il disegno vincitore “Seeds of Love“, e  l’artista faentino Kry, che si è occupato della trasposizione in grande formato, è visibile in via Ravegnana 139, su una delle facciate del magazzino della cooperativa.

“Un’opera che ci parla di Arianna e tiene vivo il suo esempio”

“È un’opera che parla di comunità, condivisione e nuove generazioni. È un’opera che ci parla di Arianna e tiene vivo il suo esempio e il suo pensiero”. Il presidente di Legacoop Romagna, Mario Mazzotti, è intervenuto così sabato 30 ottobre a Faenza all’inaugurazione del murales dedicato alla memoria di Arianna Marchi, presidente della cooperativa sociale Zerocento. Marchi —  scomparsa il 27 aprile scorso a soli 52 anni — ideò il progetto per realizzare l’opera, che seguì personalmente fino agli ultimi giorni della malattia.
Alla breve cerimonia hanno preso parte il Sindaco di Faenza, Massimo Isola, il presidente di Zerocento, Stefano Damiani, i rappresentanti del Liceo Torricelli-Ballardini di Faenza e gli autori dell’opera. Il murales nasce dal bando “Più Buono E Più Bello – Coltivare Arte, Raccogliere Comunità“, costruito insieme al corpo docente dell’indirizzo Artistico del Liceo Torricelli-Ballardini.
La selezione, a cui hanno partecipato più di 60 bozzetti,  richiedeva la progettazione di un elemento decorativo per una delle facciate del magazzino della cooperativa, sito in via Ravegnana a Faenza. I progetti dovevano ispirarsi alla cultura cooperativa, alla storia, alle caratteristiche sociali e all’attività di Zerocento.

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.