Alessio Grillini aderisce a Forza Italia: “Ma Io Faentino proseguirà”

Ricostruire il centro destra moderato faentino: è sopratutto per questo motivo che Alessio Grillini, a capo della lista civica Io faentino, ha deciso di aderire come semplice tesserato a Forza Italia, dopo la delusione ricevuta del progetto di Angelino Alfano con Ncd. «Non condividevo più le logiche politiche del Nuovo centro destra – afferma Alessio Grillini – La Forza Italia di oggi mi piace, è forse l’unica forza politica che può rappresentare il centro destra moderato». Gli obiettivi principali su cui lavorare rimangono lavoro e sicurezza.

Alessio Grillini: “C’è necessità di ricostruire in provincia di Ravenna un centro destra moderato”

«Sono nato politicamente nel Pdl – spiega Alessio Grillini – aderendo poi al progetto di Alfano. Sono stato anche dirigente nazionale di questo partito ma ho deciso di dimettermi perché non condividevo più le scelte che secondo me non avevano più una logica politica per quello che dovrebbe essere un movimento di centro destra». Da qui, la decisione di “tornare” al partito di Silvio Berlusconi. «La Forza Italia di oggi mi piace: è l’unica forza politica che può rappresentare il centro destra moderato. Mi sono così tesserato quale semplice militante. Ho voglia di ricostruire un centro destra che oggi – specie in provincia di Ravenna – è quasi a zero». C’è stato un episodio particolare che ha favorito questa decisione? «Sono cambiate tante cose – risponde Grillini – Il confronto con l’onorevole Palmizio ha sciolto molti miei dubbi». Alessio Grillini assicura che la lista civica Io faentino proseguirà. «E’ un progetto che sta crescendo ed è slegato dai partiti».

Rispondi