Le Vap piacciono all’Europa: in arrivo 26mila euro per le vetture a pedali faentine

“Ride to learn in Europe – pedalare per imparare in Europa”. Questo è il titolo del progetto europeo sulla valorizzazione degli eventi legati alle vetture a pedali che il Comune di Faenza ha candidato sul bando Erasmus+ Azione Sport e di cui ha ottenuto il finanziamento. Il progetto ha una durata di due anni e coinvolge cinque partner, tra cui il Comune di Faenza e la società ciclistica faentina, una scuola della repubblica ceca, e due federazioni sportive (una turca e una francese). Il finanziamento concesso è pari a 59mila euro (di cui circa 26mila per i partner faentini) e permetterà non solo di arricchire gli eventi locali legati alle Vap, con la partecipazione di squadre e vetture provenienti da città europee, ma di consentire agli studenti faentini di partecipare a gare all’estero, nonché promuovere scambi transnazionali e momenti formativi sulle finalità educative, sociali e sportive della disciplina.

Simona Sangiorgi: “Verrà rafforzata l’attività educativa delle Vap”

«E’ un ottimo risultato che ci riempie di soddisfazione per il lavoro di progettazione svolto in questi mesi – afferma Simona Sangiorgi, assessore alle politiche educative e giovanili di Faenza – che ha portato il settore istruzione alla costruzione di un’efficace rete di relazione con le scuole, l’associazione gemellaggi, la società sportiva ciclistica Faentina e le nostre città gemellate e che ci permetterà non solo di arricchire la manifestazione, ma anche di rafforzare l’azione educativa sugli ideali europeisti nella città».

Rispondi