Tennis Club Faenza: è finale scudetto!

La straordinaria stagione del Tennis Club Faenza in A1 Femminile arriverà fino in fondo. Le splendide ragazze di Mirko Sangiorgi conquistano una storica finale scudetto, battendo il Tennis Club Genova 1893 anche nella semifinale di ritorno, in un impianto stracolmo di pubblico e di entusiasmo. Dopo la vittoria in Liguria per 3-1, il team manfredo aveva un buon margine, ma era anche consapevole che il Tc Genova poteva nascondere ancora delle insidie. E infatti così è stato. Sul filo dell’equilibrio il primo singolo, nel quale una strepitosa Camilla Scala – reduce da un problema al collo, che le aveva impedito di allenarsi negli ultimi giorni – è riuscita ad avere la meglio sulla forte Liudmila Samsonova per 4-6 6-1 7-6 in una partita dalle forti emozioni, decisa al tie-break del terzo set, vinto 7-5 dalla faentina. Sarà Faenza – Prato la finale scudetto della Serie A1 femminile di tennis. Nell’altra semifinale, dopo un’autentica maratona, la squadra toscana ha battuto nel doppio di spareggio (dopo il 2-2 dell’andata e del ritorno) il Parioli Roma.

Le ragazze di Mirko Sangiorgi e del Tennis Club Faenza in finale scudetto

Nel secondo singolo, già decisivo ai fini della qualificazione alla finale scudetto, Agnese Zucchini è riuscita a prevalere sulla giovane Debora Ginocchio per 7-5 3-6 6-2 in un’altra partita per niente scontata. La faentina è partita bene e si è imposta nel primo set, poi forse si è fatta prendere dalla tensione del momento e ha ceduto il secondo parziale alla genovese. Ma nel set decisivo Zucchini ha comunque ripreso il filo del gioco, andando a vincere fra la gioia del pubblico faentino. Al termine, di comune accordo, le due società hanno deciso di non giocare gli altri due incontri, inutili ai fini del risultato finale.

La finale scudetto contro Prato venerdì 8 e sabato 9 a Foligno

La finale si giocherà venerdì 8 e sabato 9 dicembre al PalaPaternesi di Foligno (Perugia), dove nel prossimo weekend è in programma anche la finale della Serie A1 maschile. Venerdì alle 17 il primo singolo fra le “numero tre”, a seguire quello fra le “numero uno”. Sabato alle 11 il terzo singolo fra le “numero due” e alle 15 l’eventuale doppio. Per chi fosse interessato a partecipare alla trasferta di Foligno, può contattare la segreteria del Tennis Club Faenza, allo 0546.25266, in orari di ufficio.

Intanto il Tennis Club Faenza si gode la qualificazione alla prima finale scudetto nei suoi novant’anni di storia. Un qualificazione conquistata a spese del Tennis Club Genova, battuto per 2-0 anche nella gara di ritorno della semifinale, dopo il 3-1 ottenuto in Liguria. La felicità del presidente Carlo Zoli: «E’ un risultato eccezionale, che va ben oltre le nostre aspettative. Un risultato comunque meritatissimo, visto che abbiamo vinto sette volte su otto, pareggiando una sola volta a Prato. Anche oggi le ragazze hanno dato tutto, chi in campo e chi fuori, davanti ad un pubblico fantastico, sportivo ma caloroso. L’attaccamento delle ragazze alla nostra squadra è ciò che più di tutto mi rende orgoglioso. Questa finale scudetto è il risultato più bello della storia del nostro circolo e spero che possa essere un ulteriore traino per il movimento tennistico faentino».

La grande soddisfazione del capitano Mirko Sangiorgi: «Oggi le ragazze sono state brave a gestire tutte le situazioni complicate. Scala in settimana non si era allenata per un problema al collo, ma contro Samsonova è riuscita a vincere con un grande cuore al tie-break nel terzo set. Nel secondo singolo Zucchini è partita benissimo, ma quando sembrava che la strada fosse tutta in discesa si è un po’ bloccata, anche per merito della Ginocchio, che non ha mai mollato. Alla fine, comunque, Agnese ci ha portato il punto decisivo, davanti ad un’eccezionale cornice di pubblico. In questi anni abbiamo girato tanti campi da tennis, ma l’atmosfera che abbiamo in casa nostra non si trova da nessun’altra parte. Se non perdiamo in casa da tre anni e mezzo, un motivo ci sarà».

Rispondi