Festa di Natale al Masini con un’opera donata da Muki e nuovi fondali per il teatrino

Il Teatro Masini di Faenza, in vista dell’arrivo di Natale, riceve due preziosi “regali” ad alto valore artistico. Giovedì 14 dicembre, alle ore 17.30, nel foyer del teatro sarà presentata alla città l’opera “Gli oceani lievitano”, altorilievo di Domenico Matteucci ceramicato da Muki. L’opera, donata da Muki alla città di Faenza e in particolare al teatro Masini, adorna ora l’accesso al rinnovato Ridotto del teatro.
A seguire sarà presentato il restauro, realizzato a cura di Italia Nostra da Stefano Caponi, di alcuni fondali del Teatrino delle marionette di Casa Gessi, l’opera di Romolo Liverani collocata dallo scorso anno nel Foyer del teatro Masini, in occasione della sua donazione alla città da parte di Romolo Archi, discendente della famiglia.

Massimo Isola: “Un’opera d’arte di grande valore per arricchire il nostro teatro”

«Inaugurare un nuovo pannello donato da Muky all’interno degli ambienti del teatro Masini – sottolinea il vice sindaco e assessore alla cultura Massimo Isola – è un evento importante e pieno di significato. Il nostro rapporto con Muky è sempre più forte e le tante collaborazioni arricchiscono la nostra città da un punto di vista culturale e di rapporto con la nostra identità. Questo grande lavoro, firmato Matteucci e Muky, è una opera d’arte di grande valore e arricchisce il nostro splendido teatro. Insieme a Muky abbiamo deciso di installarla in uno spazio di incontro tra il Masini e il Ridotto, uno spazio intermedio, che con queste forme ceramiche diventa un luogo evocativo e suggestivo».

«Un ulteriore dono di una grande donna e una grande artista – conclude il vice sindaco Isola – che ha vissuto il Novecento da protagonista e continua a stupirci e a emozionarci grazie alla sua poesia, alla sua intelligenza e alla sua generosità». L’appuntamento di giovedì vuole anche essere l’occasione, in vista delle prossime festività, per uno scambio di auguri e ringraziamenti con Muki e gli operatori culturali che insieme all’Amministrazione comunale collaborano alla valorizzazione del teatro Masini e un momento di augurio anche con il suo pubblico più affezionato.

Momento musicale curato dalla scuola di musica Sarti

All’incontro saranno presenti, oltre a Muki, il vice sindaco e assessore alla cultura Massimo Isola, Benedetta Diamanti, dirigente del Settore Cultura del Comune di Faenza, Marcella Vitali, presidente di Italia Nostra Faenza, Ruggero Sintoni, direttore artistico del teatro Masini, e Patrizia Capitanio, presidente della Pro Loco Faenza, con cui proprio in questi giorni sono stati avviati i percorsi aperti al pubblico per la visita alla splendida struttura neoclassica del teatro Masini. Farà da corona all’appuntamento un momento musicale curato dall’Ensemble d’Archi della scuola di musica Sarti, diretto dal maestro Paolo Zinzani. Seguirà un brindisi di augurio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.