“Suites e danze a quattro mani” il 15 luglio al Mic di Faenza per la rassegna “In Tempo”

Sarà la danza il filo conduttore del prossimo concerto della Rassegna musicale della scuola di musica Sarti “In tempo”. L’appuntamento è giovedì 15 luglio alle 21 al Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza. 

“Suites e danze a quattro mani”

Sul palco le pianiste Helga Pisapia e Rosangela Flotta, che proporranno al pubblico alcune suites di Grieg, Brahms e Debussy. La tradizione della suite, ovvero una successione di più brani da suonare in sequenza, deriva dalla pratica cinquecentesca di accoppiare danze di carattere diverso, alternandone una veloce ad una lenta. Tra i brani proposti: La Petite Suite di C. Debussy, con riferimenti alla tradizione della musica francese e influenze orientaleggianti; Peer Gynt di E. Grieg, tratta dall’omonimo lavoro teatrale di Ibsen per cui Grieg scrisse le musiche. Altra suite composta da Astor Piazzolla, è Histoire du Tango che ripercorre l’evoluzione di questa danza sensuale e trascinante. Nel programma anche la serie di danze spagnole Op.12 di M. Moszkowski, compositore e pianista polacco che deve la sua popolarità proprio a questa composizione. Il concerto sarà anticipato da un preludio poetico di Francesca Tuscano.

Prenotazioni, prevendite e prossimi appuntamenti

Prenotazioni e prevendite da martedì a domenica dalle 9 alle 19 oppure scrivendo a info@micfaenza.org. il costo del biglietto è di 7 euro, mentre l’ingresso è gratuito fino ai 14 anni. Per possessori di Mic Card l’ingresso è ridotto a 5 euro.Il prossimo appuntamento, organizzato in collaborazione con Emilia-Romagna Festival, è invece sabato 24 luglio alle 21 in piazza della Molinella con la decima edizione di “Fiato al Brasile” con Yamandu Costa, chitarra a sette corde. Prevendite su Vivaticket.

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne all’Università di Bologna e qui continuo a studiare Italianistica. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.