Stefano Bertozzi (FdI): “Indispensabile intervenire sulla sicurezza a Faenza”

«Il ripetersi di episodi criminosi nel Comune di Faenza, preoccupanti per dimensione e metodicità, mi hanno spinto a richiedere la convocazione urgente della Commissione 5 – competente in materia di sicurezza – perché credo che sia indispensabile intervenire per attivare, in chiave politico istituzionale, adeguate misure volte al contenimento del fenomeno, in una situazione resa già estremamente difficile dalle misure restrittive legate alla pandemia in corso»: queste le parole del capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale, Stefano Bertozzi.

«La campagna elettorale è finita – prosegue la nota – siamo stati accusati di presentare Faenza come Beirut, non era nostra intenzione farlo allora né tantomeno oggi, è però indispensabile intervenire per risolvere una situazione evidente, grave, preoccupante e destabilizzante per la nostra città. Occorre coinvolgere le forze di polizia sia locali che nazionali chiedendo uno sforzo congiunto e coordinato dal quale l’Amministrazione Comunale non può sentirsi esclusa».

Gli episodi segnalati da Stefano Bertozzi

«Sono settimane che stiamo assistendo sul territorio del nostro Comune a una forte recrudescenza di episodi criminosi che coinvolgono automobili e attività commerciali». Tra gli episodi citati da Bertozzi, il 6 novembre diverse auto in piazza Ricci sono state oggetto di spaccata per furti all’interno; il 5 novembre spaccata alla tabaccheria e cartoleria Magò in via Corbari, dove oltre al furto di sigarette, gratta e vinci ed oggettistica varia, è stata frantumata la vetrina principale con importanti danni collaterali; 27 ottobre spaccata ai danni di un’auto privata nel parcheggio di via Renaccio, zona Faenza 1; 25 ottobre ancora zona Rione Rosso, spaccata in pieno centro ai danni di un’auto per un furto andato a vuoto; 25 ottobre pieno pomeriggio (ore 15), via Cerchia zona Caviro, spaccata ai danni dell’ennesima automobile, il furto questa volta è andato a segno; 22 ottobre traversa zona Bar Lamone, ancora un’auto ancora una spaccata; 9 ottobre dieci auto spaccate e svuotate in via Renaccio.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.