Sciopero dei treni in Romagna il 23 e 24 giugno: ecco i treni “salva pendolari”

Treni fermi in Emilia Romagna per ventiquattro ore a partire da giovedì 23 giugno 2016. Il personale delle Ferrovie di Stato italiane parteciperà allo sciopero dei treni nazionale indetto da alcune sigle sindacali autonome (Usb, Cat e Cub) e che coinvolge tutte le regioni italiane (Emilia Romagna compresa), eccezion fatta per Lazio, Calabria e Sicilia. A partire dalle ore 21 di giovedì, fino alle 21 di venerdì 24 giugno potranno esserci così disagi per i passeggeri su alcune tratte. Lo sciopero dei treni coinvolgerà il personale di Trenitalia, Trenord e Italo.

Sciopero dei treni: le tratte garantite

Il Gruppo Trenitalia fa sapere in una nota che circoleranno regolarmente le Frecce ad alta velocità. Sul fronte del trasporto regionale invece, Trenitalia sarà impegnata a offrire un adeguato livello di servizio anche al di fuori delle fasce orarie di maggiore frequentazione (ossia le fasce orarie  dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle ore 21), durante le quali sono garantiti per legge, nei giorni feriali, i servizi minimi per i viaggiatori e per i pendolari.

I treni inseriti nella lista dei servizi minimi garantiti nella regione Emilia Romagna si possono leggere nella lista a questo link (consultabile in formato pdf).

Rispondi