Riqualifica del parco Bucci: a Faenza il premio “La città per il Verde”

Faenza si è aggiudicata un riconoscimento nazionale nell’ambito della 18^ edizione del Premio “La Città per il Verde”, manifestazione organizzata dalla casa editrice Il Verde Editoriale di Milano. Il premio è assegnato ai Comuni italiani che si sono distinti per realizzazioni o metodi di gestione innovativi, finalizzati all’incremento del patrimonio verde pubblico attraverso interventi di nuova costruzione e di riqualificazione o nei quali viene privilegiato l’aspetto manutentivo. La giuria ha conferito all’unanimità il premio al Comune di Faenza nella sezione “Verde Urbano” per la categoria riservata ai Comuni con oltre 50mila abitanti, per il progetto “Intervento di riqualificazione del Parco Bucci di Faenza” del Servizio Ambiente e Giardini del Comune.

La Città per il Verde: Faenza tra i Comuni vincitori

Il parco Bucci è il parco principale di Faenza ed è considerato il polmone verde della città. Per molti anni non è stato oggetto degli interventi di manutenzione straordinaria, che il trascorrere del tempo imponeva, per cui è stato necessario porre in atto consistenti interventi di manutenzione, per far riacquistare al parco quella bellezza che l’ha reso, tra l’altro, meta domenicale a servizio di un ampio hinterland faentino e non solo. La candidatura faentina al premio nazionale è stata curata dal Ceas (Centro di educazione all’ambiente e alla sostenibilità) della Romagna Faentina. «Sono particolarmente soddisfatto – afferma il sindaco Giovanni Malpezzi – perché è stata un’opera condivisa fin dal momento progettuale, con associazioni e imprese del territorio disponibili a sostenerci. Il parco continuerà a essere uno spazio verde nel cuore della città così come era stato pensato: un luogo vivo e aperto a uso di tutti i cittadini. Questo premio oltre a renderci orgogliosi, è il riconoscimento alla nostra attenzione per l’ambiente e per la qualità degli spazi verdi in cui viviamo».

La premiazione ufficiale il 10 novembre

“La Città per il Verde” ha come partner istituzionali Ecomondo e l’associazione Touring Club italiano ed è patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dall’Anci (Associazione nazionale comuni italiani), dalla Regione Lombardia (Direzione Generale Ambiente Energia e Sviluppo Sostenibile), da Legautonomie (Associazione autonomie locali Lombardia), da Assobioplastiche, dal Consorzio italiano compostatori, da Aidi (Associazione italiana di illuminazione), da Assil (Associazione nazionale produttori illuminazione).

Il premio è inoltre sostenuto da numerose associazioni di settore: Aiapp (Associazione italiana per l’architettura del paesaggio), Aicu (Associazione italiana curatori di parchi, giardini e orti botanici), Aidtpg (Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini), Aipin (Associazione italiana per l’ingegneria naturalistica), Aivep(Associazione italiana verde pensile), Assoverde (Associazione italiana costruttori del verde), Conaf (Consiglio nazionale dell’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali) e dall’associazione Italia Nostra. La cerimonia di assegnazione del premio “La Città per il Verde” si terrà venerdì 10 novembre 2017 a Rimini, all’interno della manifestazione internazionale Ecomondo. A ciascun ente vincitore verrà consegnata una targa di riconoscimento, l’autorizzazione ad apporre sulla propria carta intestata il logo del premio e a quelli vincitori nella sezione “Verde Urbano” sarà, inoltre, fornita attrezzatura elettrica per la manutenzione del verde.

Rispondi