L’ordigno bellico di Mazzolano a Riolo Terme è stato fatto brillare – VIDEO

Domenica 21 febbraio è stato fatto brillare un ordigno di origine bellica a Riolo Terme. Si trattava di una bomba d’aereo da 500 libbre risalente al secondo conflitto mondiale, rinvenuta fuori dal centro abitato della cittadina romagnola, nella zona Mazzolano

Si sono occupati della bonifica dell’ordigno gli artificieri in forza all’8° reggimento genio guastatori paracadutisti “Folgore” dell’Esercito Italiano, coordinati dalla Prefettura di Ravenna che per l’occasione ha costituito il C.O.M. (Centro Operativo Misto) presso la sede del municipio di Riolo Terme.

Come ha informato il Sindaco di Riolo Terme, Alfonso Nicolardi, l’ordigno è stato fatto brillare alle 12.00 di oggi (VIDEO) e hanno seguito le operazioni per la conferma della corretta detonazione, concluse alle ore 14.00. L’area verrà progressivamente riaperta per consentire il rientro dei residenti presso le abitazioni.

 

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.