In provincia di Ravenna 64 casi in più di Coronavirus, il totale è 451

“In provincia di Ravenna aspettatevi un aumento di casi nei prossimi giorni”. L’aveva annunciato nella giornata di ieri il sindaco di Faenza, Giovanni Malpezzi, smorzando facili entusiasmi sulla diminuzione del numero di contagiati del 25 marzo: «L’Ausl evidenzia che, in data odierna (25 marzo, ndr) – aveva scritto il primo cittadino – per ragioni tecniche, non è pervenuto l’esito di diversi tamponi inviati in precedenza dal Dipartimento di Igiene pubblica al Centro analisi, tamponi che facevano riferimento a contatti di casi già accertati; questo elemento va tenuto in considerazione nella valutazione del dato odierno (apparentemente positivo per Faenza, visto il ridotto numero di nuovi contagi accertati). Ciò potrà determinare nei prossimi giorni un incremento dei casi comunicati. Questo per dire che il dato di oggi non ci deve indurre ad abbassare la guardia».

Ed è per via di questo ritardo che il numero di nuovi contagi di Covid 19 in provincia di Ravenna, nella giornata di giovedì 26 marzo, risulta ampiamente sopra la media, con 64 casi in più riscontrati (ieri erano state 19), che portano il totale complessivo a 451; e si riscontra purtroppo un nuovo decesso. Il trend dei contagi rimane comunque in calo in Regione.

Continua il calo in Emilia-Romagna: 762 casi riscontrati il 26 marzo

Sono 10.816 i casi di positività al Coronavirus, 762 in più di ieri.  Questi i dati – accertati alle ore 12 del 26 marzo sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in Emilia-Romagna. Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: Piacenza 2.213 (91 in più rispetto a ieri), Parma 1.611 (86 in più), Reggio Emilia 1.698 (112 in più), Modena 1.676 (143 in più), Bologna 1.253 (di cui Bologna 1.034, 135 in più rispetto a ieri, e 219 Imola, 11 in più), Ferrara 212 (8 in più rispetto a ieri), Ravenna 451 (64 in più), Forlì-Cesena 513 (di cui 241 a Forlì, 26 in più rispetto a ieri, e 272 a Cesena, 33 in più), Rimini 1.189 (53 in più).

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.