Panathlon Fair play: i premiati 2019 a Faenza

Atleti, tecnici e giornalisti che si sono distinti negli ultimi anni per la loro attività. Luigi Mariani, tecnico di atletica leggera da 50 anni, il giornalista Rodolfo Cacciari, l’Asd Atletica 85 assieme al Comitato Csi di Faenza hanno ricevuto i premi Fair play rispettivamente alla Carriera, alla Comunicazione e alla Promozione. Con loro sono stati premiati i giovani atleti Michele Dal Pozzo (Faenza Rugby), Enrica Rinaldi (C.A. Faenza sezione Lotta), Gaia Gionta (Centro Sub Nuoto Faenza) e Riccardo Ravagli (Faenza Calcio) che si sono distinti nelle proprie discipline sportive.

Il ricordo del presidente scomparso, Daniele Piolanti

I riconoscimenti che ogni anno il Panathlon Club Faenza riserva a persone o associazioni per l’attività svolta ispirata al rispetto delle regole scritte e non scritte dello sport, sono stati consegnati in una cerimonia nella sala Bigari della Residenza Municipale dal vice presidente del Panathlon International Giorgio Dainese, dalla vice presidente del Panathlon Club Faenza, Paola Lagorio e dall’assessore allo sport Claudia Zivieri.

«Un segno di riconoscenza a testimoni che con la loro attività si possono considerare fari per chi si impegna in campo sportivo ai diversi livelli – ha detto Lagorio, mentre Dainese ha evidenziato – il valore di premi che servono come esempio per la crescita sportiva dei più giovani», menzionando le figure dei panathleti scomparsi e in particolare di Daniele Piolanti, mancato prematuramente due mesi fa, al cui ricordo sono dedicati i premi ai giovani atleti.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.