Oltre 5 milioni di euro del Pnrr per il Palazzo delle Esposizioni e la Cavallerizza di Faenza

Il Ministero degli Interni assegna i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, meglio conosciuto come Pnrr, ai primi progetti presentati. Tra questi anche i progetti di riqualificazione di due strutture faentine, quella del Palazzo delle Esposizioni e quella della palestra Badiali o ‘Cavallerizza’ con un finanziamento di oltre 5 milioni di euro.

I fondi per Palazzo delle Esposizioni e la Cavallerizza

Il 30 dicembre il Ministero degli Interni ha firmato il decreto per finanziare i contributi ai comuni da destinare a investimenti in progetti di rigenerazione urbana per il quinquennio 2021-2026. Il Comune di Faenza si è aggiudicato il finanziamento, al 100%, dal Ministero dell’Interno di 5.250.000 mila euro per il recupero sismico e la ristrutturazione di Palazzo delle Esposizioni e della palestra Ivo Badiali, a Faenza conosciuta come la Cavallerizza, elaborato che contempla anche la rigenerazione dell’area verde di piazza Dante.

Recupero strutturale, adeguamento sismico e riqualificazione

“I primi due finanziamenti, di quasi 5,3 milioni di euro, su progetti di rigenerazione urbana presentati dall’amministrazione comunale nell’ambito del Pnrr, sono andati a buon fine. Nello specifico le risorse, distribuite nel corso dei prossimi quattro anni, saranno di 4,5 milioni di euro per il recupero strutturale e per l’adeguamento sismico di Palazzo delle Esposizioni e di 750mila euro per la Cavallerizza. “Per Palazzo delle Esposizioni -spiega il sindaco Isola– pensiamo a uno spazio a servizio della città sul fronte commerciale, turistico ed espositivo che possa diventare motivo di attrazione per il centro storico. Il bando di rigenerazione della palestra Ivo Badiali ha invece una finalità sportiva che porterà a far esprimere al massimo delle potenzialità quell’impianto, rendendolo più efficiente; il progetto contempla inoltre la rigenerazione dell’area verde di piazza Dante, un intervento che avrà una valenza di rigenerazione sociale di quel luogo”.

Cavallerizza

Isola: in programma anche altri progetti di rigenerazione urbana

Non si tratta dell’unico progetto di riqualificazione però, specifica il primo cittadino annunciando che nelle prossime settimane partiranno nuovi elaborati progettuali per ulteriori spazi della collettività. “Il finanziamento di questi due contenitori si inserisce in un progetto organico strategico più ampio che abbiamo costruito e che interessa diversi spazi della nostra città. Infatti, nei prossimi cinque anni, sia attraverso le risorse del Pnrr che quelle dei fondi strutturali europei transitati attraverso la Regione, potremo imprimere alla nostra città importanti rigenerazioni e aiutare lo sviluppo del territorio, con grosse opportunità per le nostre imprese che potranno realizzare gli interventi permettendoci, allo stesso tempo, di aggiornare la nostra città e aiutarla a centrare le sfide del futuro”, aggiunge il sindaco.

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne all’Università di Bologna e qui continuo a studiare Italianistica. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.