L’arte nel gioco: gli studenti del Persolino-Strocchi realizzano un libro didattico per il Mic

Un libro per divertirsi e imparare a riconoscere la bellezza delle opere esposte al Museo delle Ceramiche di Faenza. È diventata una vera e propria pubblicazione il progetto scolastico guidato dalle professoresse Marilena Benini e Ilaria Piazza e realizzato dagli studenti della classe IVB dell’istituto Persolino Strocchi di Faenza (indirizzo grafico). Il progetto era finalizzato alla realizzazione di un libro di giochi didattici – rivolto ai bambini della scuola materna ed elementare – ispirato alle sculture esposte alla mostra “Lenci. Collezione Giuseppe e Gabriella Ferrero” in corso al Mic di Faenza fino al 3 giugno. Il libro dal titolo “L’arte nel gioco” è una raccolta di giochi didattici, molti dei quali ispirati all’enigmistica, che hanno per oggetto le sculture di Lenci e l’obiettivo di aiutare il bambino alla memorizzazione ed elaborazione delle opere viste in mostra.

Il libro è una raccolta di giochi didattici sulla mostra di Lenci al Mic

«Già lo scorso anno avevamo avviato un primo progetto per la mostra dedicata al déco che purtroppo, per la tempistica, si è parzialmente realizzato. In questo caso, abbiamo avviato il progetto già in autunno e i ragazzi hanno proposto elaborati grafici così interessanti, con un tale livello professionale – spiega la direttrice del Mic Claudia Casali – che abbiamo pensato di raccoglierli e pubblicare un piccolo libro da mettere in vendita al nostro bookshop, per poi devolvere parte del ricavato alla scuola».

«Il progetto nasce dalla collaborazione, avviata già dal precedente anno scolastico, tra Persolino Strocchi e il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza. – raccontano le professoresse Marilena Benini e Ilaria Piazza – Il dialogo tra la scuola e il museo è stato il punto di partenza per l’ideazione di un progetto finalizzato a promuovere la conoscenza dell’arte della ceramica e del patrimonio museale del Mic attraverso un’esperienza di didattica innovativa non più incentrata esclusivamente sulla trasmissione contenutistica degli apprendimenti, ma volta ad approfondire e a valorizzare le competenze professionali degli studenti in contesti qualitativamente significativi”. Il libro costa solo 5 euro, ed è acquistabile presso il bookshop del museo e on line sul sito www.micfaenza.org

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.