Due studentesse del Persolino Strocchi di Faenza vincono le borse di studio Tampieri

Sono state consegnate a due studentesse, diplomate presso l’Istituto Persolino Strocchi di Faenza, Francesca Mazzini e Giulia Gerlini, le borse di studio del Gruppo Tampieri.

Borse di studio Tampieri

Intitolate ad Alfredo, Federico e Adriano Tampieri, le borse di studio dell’omonimo gruppo offrono, ormai da moltissimi anni, la possibilità di un sostegno forte e concreto ai sogni ed ai progetti futuri di studenti brillanti, che si
sono distinti per merito e impegno durante il loro percorso di studi, proseguendo poi la formazione post diploma. La cerimonia di premiazione tenutasi al Faventia Sales è espressione di energia, positività, fiducia nel futuro e nella scuola, «la famiglia Tampieri dimostra ogni anno in modo tangibile di credere nel valore dell’istruzione, dell’educazione e della cultura», commenta soddisfatto il Dirigente Scolastico dell’Istituto Persolino Strocchi Daniele Gringeri, «investe nelle giovani generazioni protagoniste del domani, dà loro una concreta possibilità di continuare nel percorso formativo».

La cerimonia #intercettiamo i giovani

Il Gruppo Tampieri, prossimo a celebrare la sua centenaria presenza sul territorio, è da sempre attento al dialogo costruttivo con la città di Faenza e il suo hinterland. Manifestazione del suo impegno è proprio il riconoscimento
delle borse di studio agli studenti e alle studentesse diplomati presso gli istituti scolastici superiori della città: l’Istituto Persolino Strocchi, l’Istituto Bucci, l’Istituto Oriani, il Liceo Torricelli Ballardini. Il sostegno economico fornito agli studenti denota che «con l’impegno e la perseveranza qualsiasi traguardo diventa possibile e valorizza la meritocrazia», osserva ancora il Dirigente Scolastico Daniele Gringeri. La cerimonia di premiazione #intercettiamo i giovani si è svolta sabato 9 aprile presso il Faventia Sales. Vittoria Graziani ha aperto la cerimonia invitando il
sindaco Massimo Isola per i saluti istituzionali e la dott.ssa Anna Tampieri che ha presentato le borse di studio.
L’evento è proseguito con l’intervento di Riccardo Meggiato, informatico, giornalista e scrittore, il quale ha tenuto la conferenza dal titolo Metaverso: il futuro è adesso. La presentazione dei profili degli studenti vincitori è stata tenuta da Fabio Caccioppoli e Vittoria Tampieri e le borse di studio sono state quindi consegnate dai componenti della famiglia Tampieri. Gli studenti hanno dialogato e interagito anche a distanza, collegati dagli istituti scolastici, partecipando al quiz “avoglia” e vincendo infine dei premi.

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne all’Università di Bologna e qui continuo a studiare Italianistica. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.