Serata Panathlon al Golf club di Faenza il 13 ottobre

Un incontro conviviale ricco di suggestione, quello in programma martedì 13 ottobre (ore 20) per il Panathlon Club Faenza del presidente Claudio Sintoni. Sarà infatti una serata appena “fuori porta” visto che il meeting mensile si svolgerà nella sede del Golf Club Faenza “Le Cicogne” in via S. Orsola.Ospiti d’onore saranno il presidente del Golf Club Faenza, Mauro Pozzi, il maestro di golf Luca Augusti e Saverio Landolfini, che si è appena laureato campione italiano golf soci Panathlon.

Il circolo è stato fondato nel 1991

Il Golf Club Faenza “Le Cicogne” è stato fondato nel 1991 da alcuni appassionati tra cui il dottor Giorgio Cantagalli, che è presidente onorario ed è stato tra i primi soci del Panathlon Club Faenza. Per molti anni è stato un campo executive e nel 2008 è stato inaugurato l’attuale percorso a nove buche, par 35. Il Circolo è situato nell’immediata periferia della città, nella zona sportiva è quindi raggiungibile facilmente grazie ad un agevole collegamento stradale e autostradale.

Il percorso, pianeggiante, non comporta tempo e fatica eccessivi per essere giocato, ma risulta divertente e piacevole per la varietà del disegno e la presenza di passaggi che richiedono una certa attenzione, rappresentati da ostacoli d’acqua e vaste aree di rough piuttosto impegnativo. Sono ovviamente disponibili anche aree di pratica destinate all’apprendimento e all’allenamento, nonché ambienti per il rimessaggio di sacche e carrelli.

Nella club house i soci e gli ospiti possono usufruire dei servizi funzionali al gioco, spogliatoi e docce, e quelli finalizzati alla vita di relazione, in particolare il bar ed il ristorante, gestiti con passione e professionalità. La presenza costante nel club di un maestro professionista consente l’apprendimento del golf da parte dei principianti, sia con lezioni individuali che di gruppo, a prezzi contenuti, e permette ai giocatori di affinare costantemente le proprie capacità con programmi di lavoro mirati. Una particolare attenzione viene riservata ai giovani, per i quali vengono organizzati corsi graduati, dal livello base a quello agonistico, nel periodo autunnale e primaverile.

Le cicogne del Golf club

Vengono inoltre regolarmente organizzate gare di circolo, di norma il sabato, per dare la possibilità ai soci che hanno libero solo il fine settimana di poter giocare anche senza essere costretti a gareggiare. Unico in Italia, il campo di Faenza ospita una colonia di cicogne stanziali che volteggiano o si aggirano sul percorso perfettamente assuefatte alla presenza dell’uomo. Anche solo per questo spettacolo veramente singolare vale la pena per ogni golfista venire a cimentarsi sui fairway di Faenza. L’incontro avverrà nel rispetto delle norme sanitarie anti Covid19. E’ possibile visitare la struttura del Golf Club Faenza, alle 18.30 alla segreteria del Club.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.