“Paese Nostro” al Cinema Europa per conoscere la rete Sprar e i percorsi d’accoglienza

Forse ancora pochi in Italia sanno che esiste un gruppo che sta lavorando per la crescita del Paese attraverso percorsi d’integrazione: è quello degli operatori e mediatori dei progetti di accoglienza di immigrati e richiedenti asilo della rete Sprar. Questo il soggetto di Paese Nostro, in proiezione gratuita giovedì 3 ottobre alle 20.30 al Teatro Cinema Europa, iniziativa organizzata dall’associazione Fronte Comune insieme a Teatro Cinema Europa, che vedrà anche la partecipazione del regista Matteo Calore.

Lo Sprar, una rete per creare percorsi di integrazione

Lo Sprar è un sistema pubblico basato sulla sinergia tra Comuni, Ministero degli Interni e associazioni che ha lo scopo di superare la sola distribuzione di vitto e alloggio e prevedere un modo complementare fatto anche e soprattutto di misure di informazione, accompagnamento, assistenza e orientamento, attraverso la costruzione di percorsi individuali di inserimento socio-economico.

Paese Nostro, una serie di cortometraggi per mostrare l’attività e l’impegno di chi opera nell’accoglienza

Paese Nostro, film realizzato da Zalab nel 2016 e prodotto dal Ministero degli Interni, vuole gettare luce e mostrare l’attività e l’impegno di chi opera nell’accoglienza: le sfide e le opportunità che abbiamo di fronte rispetto al contesto storico che, come italiani ed europei, stiamo vivendo. Piccola curiosità: prodotto dal Ministero degli Interni non è mai stato distribuito nelle sale dallo stesso. Il film, composto da una serie di cortometraggi, racconta il sistema SPRAR in Italia attraverso le storie di chi vi opera sondandone le aspettative, le paure, i sogni e i pensieri. Partendo dall’accoglienza e l’integrazione emergono molti altri temi differenti che arricchiscono il messaggio, senza aver pretesa di dare risposte, quanto piuttosto sensibilizzare e favorire la presa di coscienza e il confronto sui temi che stanno interessando il nostro panorama sociale.

Chi è Matteo Calore, regista di Paese Nostro

Matteo Calore è regista ed operatore e direttore della fotografia, ha firmato la fotografia di programmi e documentari per cinema e televisione. Dal 2006 collabora con il regista Andrea Segre come operatore, direttore della fotografia e assistente alla regia. Nel 2011 esordisce alla regia insieme a Stefano Collizzolli con il documentario I nostri anni migliori. È socio e segretario dell’associazione ZaLab.

Francesco Ghini

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.