Al via la formazione per insegnanti “Orizzonte Speranza”: tra i docenti anche il prof. Canevaro

Al via “Orizzonte Speranza”, un percorso formativo per docenti della scuola pubblica statale e paritaria sul tema della fragilità personale e dell’educazione nel mondo digitale promosso dalla Pastorale Scolastica della Diocesi di Faenza- Modigliana in collaborazione con la Fondazione Marri. Un ciclo di conferenze on line, monografiche e aperte, rivolte a docenti ed educatori tra il 2021e il 2022 e un corso on line di 30 ore su Pedagogia della Complessità che si svolgerà durante l’anno scolastico 2022-23. Fra i docenti che terranno il corso anche il prof. Andrea Canevaro, pedagogista italiano e professore emerito Università di Bologna. 

Oltre Speranza: gli obiettivi del prof. Callini

Il percorso, coordinato dal prof. Daniele Callini, si articola in un programma triennale che ha lo scopo di aiutare gli insegnanti ad aumentare la loro consapevolezza educativa, affrontando il tema della fragilità umana, una dimensione ampiamente vissuta dagli studenti e dai più giovani, e come essa possa essere un’opportunità di relazione educativa insegnanti-studenti. Un ulteriore tema fondante del percorso formativo riguarderà il mondo digitale. Gli incontri formeranno i docenti sugli ambienti digitali abitati dai più giovani, luoghi virtuali che possono celare ottime risorse
educative se utilizzati con attenzione. Il commento del prof. Daniele Callini: “Che forma prenderanno la società, l’economia, la politica, le relazioni sociali? Da queste domande nasce la proposta degli incontri formativi. I sistemi educativi hanno una grande responsabilità su questi temi. Ecco che la scuola e i suoi docenti hanno il compito di educare alla vita e, pertanto, anche alla necessità di comprendere la natura della complessità e della fragilità,
dell’insicurezza che ne deriva e di tutti i suoi” “Abbiamo bisogno di formarci e di farlo assieme per saper vedere in ciascun ragazzo i talenti da sviluppare” afferma la dirigenza di Fondazione Marri – S.Umiltà. “Educare è una sfida fantastica e un’opportunità unica di costruire un bel futuro lavorando nel presente dei nostri giovani. Solo formandoci
assieme possiamo riconoscere le preziose sfumature dei nostri giovanissimi studenti.”

Il programma del percorso formativo: il 7 ottobre il primo incontro

Il ciclo di conferenze del triennio 2021-2023

Le conferenze saranno realizzate online su piattaforma Meet e avranno una durata indicativa di un’ora e mezza. Date e fasce orarie saranno comunicate con almeno un mese di anticipo.

• 7 ottobre 2021 – Quale società erediteranno i nostri figli? Prof. Daniele Callini
• 12 Gennaio 2022– Le fragilità in educazione, e non solo, Prof. Andrea Canevaro
• Maggio 2022– Il futuro della scuola tra minacce e opportunità, Prof. Arduino Salatin
• Dicembre 2022 – Quali ambienti digitali di apprendimento? Prof. Matteo Adamoli
• Gennaio 2023 – Potenziare la resilienza in tempi di complessità, Prof.ssa Anita Felisatti
• Maggio 2023 – L’epistemologia nel lavoro educativo, Prof. Marco Emilio

Il percorso sulla pedagogia della complessità: 10 seminari tematici per l’a.s. 2022/2023

Il percorso si articola in 10 seminari tematici di approfondimento, realizzati on line durante l’anno scolastico 2022/2023. Il percorso è rivolto a massimo 50 insegnanti delle scuole pubbliche statali e paritarie (20 insegnanti di scuola paritaria e 30 di scuola statale). Ciascun seminario ha una durata di 3 ore e prevede una prolusione introduttiva, un lavoro in sottogruppi svolto in aule virtuali parallele, una restituzione in plenaria dei lavori realizzati seguito da un approfondimento del docente. Di seguito il programma:

1. Introduzione al corso: l’avvento della complessità (Prof. D. Callini)
2. La scuola tra tradizione e innovazione: un’integrazione possibile (Prof. A. Salatin)
3. La progettazione di ambienti digitali di apprendimento in logica blended (Prof. L. Chiavegato)
4. Fare lezione on line (prof. M. Adamoli)
5. Il cooperative learning (prof. C. Chiusso)
6. La flipped classroom (Prof. L. Chiavegato)
7. Il debate in ambiente digitale (prof. M. Adamoli)
8. La comunicazione didattica e la pedagogia delle emozioni (Prof. E. Miatto)
9. La percezione di autoefficacia degli educatori (Prof.ssa A. Felisatti)
10. Affrontare le insicurezze e le fragilità con orizzonti di senso (Prof. D. Callini)

Informazioni e iscrizioni

Per i docenti della Scuola Pubblica Statale il programma è scaricabile e consultabile sulla Piattaforma Sofia sulla quale, per motivi organizzativi e gestionali, il Percorso Formativo è stato suddiviso in due moduli con numero identificativo 59643 (Conferenze) e 59644 (Percorso Seminariale); l’Ufficio di Pastorale Scolastica si avvale della collaborazione delle Scuole della Fondazione Marri–S. Umiltà di Faenza come ente promotore della formazione in piattaforma. Per i docenti della Scuola Pubblica Paritaria l’iscrizione avviene tramite i relativi moduli Google reperibili ai seguenti link:
– per le conferenze: https://forms.gle/iSsJubtxeg3SrU4ZA

– per la parte seminariale: https://forms.gle/amD9yoTuZWkWhZFJ8

 

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne all’Università di Bologna e qui continuo a studiare Italianistica. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.