Niente Faenza, il Mondiale di Fotosub 2019 alla Spagna

Non ci sarà, almeno in tempi brevi, un campionato mondiale di fotografia subacquea organizzato dal Centro Sub Nuoto Club 2000, e nemmeno dall’Italia. Dopo le indiscrezioni trapelate all’inizio dello scorso dicembre secondo cui l’assegnazione alla Federazione italiana Pesca sportiva e Attività subacquee (Fipsas) per il 2019 appariva come scontata, a livello di Confederazione mondiale delle Attività Subacquee (Cmas) – che ha sede a Roma – le cose hanno preso una piega diversa. Il rinvio dell’assegnazione ufficiale a 2018 inoltrato, anziché prima di Capodanno, durante una riunione convocata in Portogallo ha allarmato gli italiani, i quali, alla fine, hanno dovuto prendere atto che il Mondiale 2019 di Fotosub lo organizzerà la Spagna.

Il presidente Marcelli: Obiettivo plausibile Mondiali 2023

«Proviamo disappunto e dispiacere – afferma Antonio Marcelli, presidente della società di Faenza -, soprattutto per l’Italia che, ad Otranto con il Centro Sub Nuoto oppure a Villasimius con gli amici sardi della ‘Sub Sinnai’, avrebbe organizzato la manifestazione in maniera impeccabile. Noi ci riproporremo, anche se nel 2021 il Mondiale finirà fuori dall’Europa e ci si dovrà probabilmente proiettare al 2023. Resta il fatto che, come dimostrato l’anno scorso, la nostra società ha messo in mostra per i campionati italiani un’organizzazione di alto livello».

Centro Sub Nuoto Club: prosegue l’attività sportiva

La notizia è giunta in questo inizio di settimana, dopo un week end dedicato agli allenamenti da quasi tutte le componenti del Centro Sub Nuoto Faenza. I nuotatori Master torneranno in acqua per gare che contano solo domenica 4 marzo, mentre i nuotatori delle categorie Ragazzi, Juniores, Cadetti e Seniores se la vedranno da sabato 3 marzo a Forlì con il primo weekend delle Finali regionali della Federnuoto, dopo che quest’ultima avrà reso nota la lista definitiva dei partecipanti.

Doveva tornare in scena la squadra Under 12 di pallanuoto nella quinta giornata di andata del girone romagnolo del campionato Uisp, sabato 17 febbraio in trasferta allo Stadio del Nuoto di Riccione per affrontare i pari età della locale Polisportiva, ma due giorni prima della gara la società adriatica ha fatto sapere di non avere la disponibilità della piscina, pertanto la partita è stata rinviata, presumibilmente a mercoledì 7 marzo.Gli Under 15 torneranno a giocare nella quarta giornata regionale del campionato Fin di categoria sabato 3 marzo alle 18, quando riceveranno la CooperNuoto Carpi, mentre gli Under 17 dovranno aspettare fino a domenica 11 marzo la trasferta contro la Coop Parma.

Rispondi