Maratona di basket: 14 ore “Sempre in campo” al PalaBubani

Fischio d’inizio previsto alle ore 10 di mattina. Campo da gioco: il Pala Bubani di Faenza. Tra un canestro e l’altro, la partita andrà avanti per quattordici ore fino a mezzanotte quando si decreterà la squadra vincitrice. Sabato 14 maggio si terrà “Sempre in campo“: per la prima volta a Faenza si svolgerà una maratona di pallacanestro che porterà sul campo da gioco non solo giocatori esperti ma anche bambini, genitori e persone che per la prima volta si cimenteranno in palleggi con la palla a spicchi. L’iniziativa è stata organizzata da Faenza Futura Basket e vuole essere una lunga festa all’insegna di sport e divertimento per “essere campioni di sé stessi”.

Tra i cestisti anche sindaco e opposizione

“Sembrava molto bello creare un punto d’incontro tra tutti gli appassionati – ha dichiarato Mauro Floris alle telecamere di FaenzaWeb Tv – vogliamo che tutti abbiano la possibilità di dare un tiro e giocare a questo gioco bellissimo”. Uno dei momenti clou della giornata sarà a mezzogiorno quando sul rettangolo di gioco si sfideranno Giovanni Malpezzi, Gabriele Padovani e gli altri esponenti politici faentini: stavolta non si tratta però di una competizione per raggiungere la guida politica della città. “Anche loro si sfideranno – continua Floris – sarà l’occasione per mettere insieme energie contrapposte speriamo per creare forze positive”.

Maratona di basket: ci si può iscrivere anche il giorno stesso

Non solo la maratona di basket, all’interno del Pala Bubani sono previsti, in contemporanea, anche match tre contro tre e gare di tiro. Alle ore 14 iniziano a giocare le diverse annate delle associazioni sportive, mentre intorno alle 21 ci sarà invece una sorta di all star game, con un cambio continuo tra i giocatori in campo. Ma la filosofia della manifestazione è che tutti possano partecipare, iscrivendosi anche direttamente il giorno stesso. Per portare a termine una partita da 14 ore c’è bisogno del sostegno di tutti.

 

Rispondi