Lega Faenza: “La seconda Casa della Salute al Palazzo delle Esposizioni”

“La Lega attende segnali di presenza della Giunta.”Con queste parole il gruppo Consiliare Lega Faenza sollecita l’amministrazione sulla location della seconda Casa della Salute nel territorio che per i membri del partito di Matteo Salvini “deve avere una collocazione in centro storico”.

“Notiamo che da alcune settimane la discussione per la nuova collocazione della Casa della Salute si sia concentrata sull’attuale polo fieristico di via Risorgimento. È opportuno pensare ad una nuova vita per la Fiera (provinciale!) di Faenza, ma perché non ragionare in maniera lungimirante e auspicare un ritorno alla normalità con le fiere territoriali? Il punto comunque è un altro: se la prima “Casa della Salute” non è ancora a pieno regime e risulta già in periferia, nella zona commerciale della Filanda, la seconda deve essere in una struttura centrale e funzionante. Posizionarla alla Fiera sarebbe un dispetto per i cittadini di Faenza.

Prosegue la nota: “La Casa della Salute troverebbe la giusta collocazione al Palazzo delle Esposizioni e comunque in una struttura del centro storico, vicino ad un parcheggio e facilmente raggiungibile da tutti i cittadini – scrivono Gabriele Padovani e Andrea Liverani, Consiglieri comunali della Lega – auspichiamo che al Sindaco, tanto attento alle foto di inaugurazione, non gli venga l’idea di inaugurare un padiglione della fiera e denominarlo ‘nuova casa della salute’ senza interloquire con la politica comunale. Vorremmo discutere e portare proposte valide affinché i fondi del PNRR non vengano dispersi invano – concludono Padovani e Liverani – la mobilità sostenibile non va solo sbandierata senza opportuni interventi. Se si costruisce la struttura alla fiera si impone ai cittadini di attraversare la città con l’auto.”

 

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.