Sold out, ma Ivano Marescotti non si presenta a teatro

Il teatro è fatto da colpi di scena, ma quello accaduto al teatro Masini di Faenza mercoledì 23 gennaio 2019 ha dell’incredibile. Il teatro è da tempo sold out per l’esibizione dell’attore Ivano Marescotti, che porterà sul palco alle ore 21 il monologo “La lingua neolatrina”. I minuti passano, la platea e i palchi si riempiono, e il pubblico attende impaziente che il sipario si alzi. Alle ore 21.30 però l’attore non era ancora arrivato sul palco – dove invece erano già presenti tutti i tecnici dello spettacolo. Contattato telefonicamente, l’artista è risultato irreperibile. Alle 21.40 Ruggero Sintoni, il condirettore artistico di Accademia Perduta (ente che gestisce il teatro Masini di Faenza e ne cura la rassegna, nrd) si è presentato sul palcoscenico, scusandosi con il pubblico e annunciando l’annullamento dello spettacolo di Ivano Marescotti. Un colpo di scena di cui gli spettatori avrebbero voluto volentieri fare a meno, dimostrandosi comunque comprensivi con la direzione del teatro per quanto accaduto.

Ivano Marescotti pensava di doversi esibire in un’altra data, la sua agenzia si fa carico dell’errore

Stando a quanto sta emergendo in queste ore, l’attore Ivano Marescotti credeva di doversi esibire in un’altra data, e la sua agenzia si è immediatamente fatta carico degli errori di comunicazione impegnandosi a rimborsare le spese sostenute da Accademia Perduta proponendo inoltre una nuova data di replica dello spettacolo (si ipotizza l’11 febbraio, ndr). «Una cosa del genere non era mi era mai successa in tanti anni di lavoro – afferma Ruggero Sintoni – ci sono contratti firmati che testimoniano gli accordi presi e la sera stessa ci siamo impegnati a trovare delle soluzioni che tutelassero noi e i nostri spettatori. Voglio sottolineare comunque come durante la serata di ieri il pubblico del teatro Masini sia stato comprensivo con noi per l’accaduto».

“Come teatro Masini vogliamo innanzitutto tutelare il nostro pubblico”

La direzione e lo staff del Teatro Masini hanno quindi fin da subito contattato la produzione dello spettacolo per una spiegazione, prima di dover annunciare l’annullamento dello stesso. Cronopios – l’agenzia che distribuisce lo spettacolo con cui era stato stipulato il contratto per la rappresentazione -, oltre alle scuse, si assume la piena responsabilità dell’episodio come da seguente comunicazione ricevuta: «Purtroppo per un difetto di comunicazione tra l’agenzia e la produzione ad Ivano Marescotti è stata comunicata una data diversa da quella effettiva di programmazione contrattualizzata con Accademia Perduta. Riconoscendo pertanto che il vostro teatro era pronto ad accogliere lo spettacolo vi proponiamo di poter recuperare lo stesso lunedì 11 febbraio alle ore 21 e nello stesso tempo confermiamo la nostra disponibilità a coprire le spese che avete sostenuto per il mancato spettacolo (service, maschere e biglietteria) e quelle che dovrete sostenere per l’invio della lettera agli abbonati».

Nuova data al Masini l’11 febbraio

Come annunciato sul palco del Masini dallo stesso Sintoni una volta preso atto dell’assenza di Marescotti, gli spettatori che avevano comprato il biglietto la sera stessa sono stati immediatamente rimborsati, «mentre per coloro che hanno acquistato i biglietti online stiamo facendo verifiche per capire come far ottenere il rimborso». Per gli abbonati invece l’appuntamento è per lunedì 11 febbraio con lo spettacolo di Ivano Marescotti. Sempre che non ci siano altri colpi di scena.

2 pensieri riguardo “Sold out, ma Ivano Marescotti non si presenta a teatro

  • 24 Gennaio 2019 in 17:12
    Permalink

    Che si apri??? In che lingua? La grammatica italiana per chi scrive non è un optional, è la base.

    Risposta
  • 24 Gennaio 2019 in 20:59
    Permalink

    Gentile Anna, anche noi siamo esseri umani e ogni tanto può capitare di commettere un refuso. Grazie comunque per la segnalazione e speriamo possa continuare a seguirci, buona serata

    Risposta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.